SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Grave episodio nella tarda mattinata del 6 dicembre. Intorno alle 12.10 un uomo di Amatrice, ospite a San Benedetto dopo il sisma del 24 agosto, è stato derubato di una catenina d’oro da una donna vicino alla stazione di San Benedetto.

La ladra è fuggita a bordo di un’auto facendo perdere le proprie tracce. Agenti della Polfer e della Polizia di Stato sambenedettese hanno raccolto la testimonianza dell’uomo e di alcuni testimoni presenti all’episodio per risalire alla responsabile.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 961 volte, 1 oggi)