NERETO – I carabinieri di Nereto hanno denunciato in stato di libertà, per favoreggiamento e sfruttamento prostituzione,  un 40enne ascolano.

L’uomo da tempo sfruttava una marocchina accompagnandola sulla SP 1 e pretendendo denaro, cene ed altro e quando la donna si ribellava erano botte.

Così, qualche giorno fa, la donna, che vive a San Benedetto del Tronto, stanca di subire le vessazioni e le botte dell’aguzzino, ha chiesto l’intervento al 112. Una volta raccolta la dettagliata denuncia,  i militari hanno identificato l’ascolano che è stato quindi denunciato.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 355 volte, 1 oggi)