TABELLINO DI GROTTAMMARE-MARINA 1-1 (1°T. 1-0)
GROTTAMMARE: Beni, Daniele Valentini (55′Gridelli), Andrea Carminucci, Minopoli, Di Antonio, Dion Michael Gibbs , Michele Ioele (99), De Cesare , De Panicis (97), Verdolini e Leonardo Gentile (75’Emiliano Camaioni, 97). A disposizione: Pirozzi (99), Gianmarco Cocci (99), Andrea Cameli (97), Treccozzi (98) ed Egidi. Allenatore: Vincenzo Morreale.
MARINA: Simone Giovagnoli , Forlani (98) , Maiorano , Marco Santini , Andrea Savini , Valeri , Pellonara (99)- (81′ Bartoloni, 98), Francesco Savelli, Duranti, Ripanti e Nicolò Severini. A disposizione: Castelletti (97), Droghini, Carloni, Giacomo Gagliardi (97), Francesco Badiali (98) e Vinicius Fernandes Cardoso. Allenatore: Stefano Tiranti.
Arbitro: Maurizio Barbiero di Campobasso, coadiuvato dagli assistenti: Emanuele Bellagamba di Macerata e Stefano Pizzagalli di Pesaro.
Reti: 6′ De Paniciis (G), 67′ Marco Santini (M) su rigore.
Ammoniti: Maiorano (M), Verdolini (G), Daniele Valentini (G), Beni (G), Ioele (G), Savini (M) e Ripanti (M).
Recuperi: 0’+2′.
Angoli: 2-8.
Spettatori: 150 circa.
Note: -Come in tutti gli altri campi di calcio italiani e non , osservato prima dell’inizio della gara un minuto di raccoglimento in onore della squadra della Serie A brasiliana Chapecoense, gran parte della quale è perita nel terribile incidente aereo del 28 novembre 2016 mentre si accingeva ad atterrare a Medellin per la disputa della finale d’andata della Copa Sudamericana (equivalente dell’Europa League; poi assegnata a tavolino dopo il disastro aereo alla Chapecoense) contro i colombiani dell’Atletico Nacional.
-Terreno del Pirani in non perfette condizioni.
Curiosità:Non esistevano prima di oggi precedenti almeno recentri in campionato tra le 2 squadre.

La cronaca:

Al 6’ Grottammare subito in vantaggio: il neo-acquisto Verdolini ruba palla a centrocampo e lancia sulla destra, sul filo del fuorigioco, De Panicis (al 5° centro stagionale), il quale entra in area e trafigge Simone Giovagnoli in uscita: 1-0.

Al 9’ Grottammare vicino al raddoppio: è sempre Verdolini che lancia in profondità De Panicis, questa volta spostato a sinistra, ma il portiere ospite riesce a ribattere la conclusione, la sfera sfila a destra verso l’accorrente Ioele il quale non riesce a dare forza al suo tiro con la porta quasi completamente sguarnita ed un difensore del Marina riesce a spazzare prima che il pallone varchi la linea bianca

All’11’punizione a favore del Marina al limite dell’area per un fallo di Carminucci; sulla palla si presenta lo specialista Severini ma la sua botta forte e tesa non sorprende Beni che para a terra con presa sicura.

Al 23’ un rimpallo al limite dell’area favorisce ancora Severini, mina vagante dell’attacco avversario, ma Beni ancora una volta è attento e non si fa sorprendere.

Al 54’ – Pellonara si libera bene sulla sinistra e mette al centro per Severini che controlla al limite e tira di prima intenzione ma fiaccamente, Beni para facile.

Al 64’ in una delle poche sortite in avanti, il Grottammare conquista una punizione sul vertice sinistro dell’area: Minopoli mette in mezzo un perfetto cross sulla testa di Gibbs, il quale da pochi passi, calcia incredibilmente fuori.

Al 66′ rigore per il Marina scaturito da un errore difensivo del Grottammare: Di Antonio e Gibbs cincischiano troppo a centrocampo con quest’ultimo che alla fine decide di poggiare la sfera indietro al portiere, ma un rimbalzo tradisce Beni, il pallone gli passa tra le gambe e nel tentativo di recuperarlo stende Duranti che era andato a pressarlo. Assegnato il rigore al Marina e l’estremo biancoceleste viene per fortuna solo ammonito. Dagli 11 metri va Marco Santini (al 2° centro stagionale e sempre su rigore) che spiazza Beni e pareggia i conti: 1-1.

Al 72’ altro errore difensivo dei locali, Gridelli sbaglia un disimpegno, Ripanti ne approfitta e mette in area un pallone velenoso che passa tra Di Antonio e Gibbs fino a quando Beni non riesce a farla sua in presa bassa, evitando una nuova capitolazione.

Un minuto dopo (73′) occasionissima per il Marina per passare in vantaggio: Nicolò Severini batte un corner mettendo in mezzo un bel pallone tagliato sul quale si avventa Savelli ma il suo colpo di testa finisce di pochissimo fuori alla destra di Beni.

Passa un altro minuto ancora (74′) e c’è un altro un brivido per la difesa bianco-celeste ma Gibbs rimedia ad un errore di Di Antonio chiudendo alla grande su Duranti lanciato a rete.

Da qui alla fine non succede poi più nulla di rilevante ma si registrano solo altre ammonizioni. Alla fine saranno ben 7 gli ammoniti (4-3).

INTERVISTE DEL DOPO GARA DI MICHELE ROSSI:
Vincenzo Morreale (tecnico del Grottammare): “Ci avviciniamo al Natale e noi abbiamo regalato altri punti. Oggi sono davvero arrabbiato perché durante la settimana, tutti i giorni, non ho fatto altro che ripetere ai ragazzi di non passare più indietro il pallone al portiere visto il terreno pieno di buche, piuttosto è meglio buttarlo a fallo laterale. Niente da fare, non mi hanno ascoltato e adesso ci mangiamo i gomiti. Mi auguro che abbiano imparato la lezione e che non ripetano più errori simili.”

Stefano Tiranti (Marina): “Nei primi quindici minuti noi non c’eravamo proprio e fortuna che il nostro Giovagnoli è riuscito ad evitare, con un prodigioso intervento, il raddoppio al Grottammare; se gli avversari avessero segnato il secondo gol, la partita sarebbe finita lì. Poi, piano piano, abbiamo conquistato terreno e condotto il gioco fino alla fine, credo che in fondo il pareggio sia giusto. Ora ci aspettano tre partite molto difficili dopo le quali potremmo delineare meglio i nostri obiettivi.”

TABELLINO DI PORTO D’ASCOLI-PERGOLESE 0-0
PORTO D’ASCOLI: Cinaglia (97), Leopardi , Sensi, Piergiorgio Ciotti, Cucco, Biancucci, Gabrielli (97)-(63’Palmarini), Lorenzo Piergallini (98)-(59′ Marco Gagliardi, 98), Tedeschi, Iachini e Pendenza (84’Roberto Piunti). A disposizione: Andrea Reali (98), Tarli, Trawally e Bonfigli (97). Allenatore: Stefano Filippini.
PERGOLESE: Piagnerelli, Righi, Luca Gentili, Copa (97), Matteo Guerra, Michele Carbonari, Gaggiotti, Gallotti (98) , Christian Gorini (93’Bracci, 98), Cinotti e Martellucci (90’Chiarucci). A disposizione: Fabrizzi (97), Tarsi (97), Monacelli (98) e Gomez (99). Allenatore: Michele Fucili.
Arbitro: Gabriele Sacchi di Macerata, coadiuvato dagli assistenti: Matteo Lorenzini e Zef Preci, anch’essi entrambi di Macerata
Espulsi: all’80’Cucco (P.D’A) per proteste.
Ammoniti: Biancucci (P.D’A.), Gabrielli (P.D’A.), Tedeschi (P.D’A.) e Righi (P).
Angoli: 8-8
Recuperi: 0’+4′ .
Spettatori: 200 circa.
Note: Come in tutti gli altri campi di calcio italiani e non , osservato prima dell’inizio della gara un minuto di raccoglimento in onore della squadra della Serie A brasiliana Chapecoense, gran parte della quale è perita nel terribile incidente aereo del 28 novembre 2016 mentre si accingeva ad atterrare a Medellin per la disputa della finale d’andata della Copa Sudamericana (equivalente dell’Europa League; poi assegnata a tavolino dopo il disastro aereo alla Chapecoense) contro i colombiani dell’Atletico Nacional.
Curiosità: La scorsa stagione sempre in Eccellenza Marche al Ciarrocchi era finita 1-0 (71’Biancucci) per il Porto d’Ascoli.

Programma della 14a giornata d’Eccellenza Marche di Domenica 4 dicembre 2016 ore 14,30:
Biagio Nazzaro Chiaravalle-Folgore Veregra
Camerano-Forsempronese (Gara giocata sabato 3 dicembre) 1-1 (1’Frallicciardi [F], 26’Elia Donzelli [C] su rigore. Espulso il tecnico della Forsempronese Gianluca Serafini per proteste)
Fabriano Cerreto-Atletico Gallo Colbordolo
Grottammare-Marina (Gara giocata sabato 3 dicembre) 1-1 (6’De Panicis [G], 67’Marco Santini [M] su rigore)
Loreto-Helvia Recina (Gara giocata sabato 3 dicembre) 1-1 (70’Enrico Mengoni [H.R.], 78’Cheddira [L])
Porto d’Ascoli-Pergolese (Gara giocata sabato 3 dicembre) 0-0 (All’80’espulso Cucco del Porto d’Ascoli per proteste)
Tolentino-Montegiorgio
Urbania-Sangiustese

CLASSIFICA: Fabriano Cerreto * 31, Porto d’Ascoli ° 27, Atletico Gallo Colbordolo 26, Sangiustese 25, Marina ° 24, Biagio Nazzaro Chiaravalle 23, Camerano ° e Tolentino * 21, Montegiorgio 19, Loreto ° 18, Helvia Recina ° 16, Forsempronese ° e Pergolese °11, Grottammare ° 10, Urbania 8, Folgore Veregra 0.
°= Una gara in più.
*= Una gara (10a giornata: Tolentino-Fabriano Cerreto) da recuperare (mercoledì 14 dicembre alle ore 14,30) .

Prossimo turno 15a ed ultima giornata d’andata di domenica 11 dicembre 2016 ore 14,30:
Atletico Gallo Colbordolo -Camerano
Folgore Veregra-Loreto (Anticipo di sabato 10 dicembre)
Forsempronese-Urbania
Helvia Recina-Fabriano Cerreto (Anticipo di sabato 10 dicembre)
Marina-Biagio Nazzaro (Anticipo di sabato 10 dicembre)
Montegiorgio-Porto d’Ascoli
Pergolese -Grottammare
Sangiustese-Tolentino

La scorsa stagione sempre in Eccellenza Marche al Pianarelle Tamburrini di Montegiorgio (Fermo) finì 0-1 (3’Rosa) per il Porto d’Ascoli.
Ma le due squadre si sono già affrontate anche in questa stagione per ben 2 volte nei quarti di finale della Coppa Italia e l’ha spuntata passando il turno, il Montegiorgio che ha vinto la gara d’andata del Pianarelle Tamburrini per 1-0 (84’Labriola) mentre il ritorno al Ciarrocchi è finita 2-2 (11’Lorenzo Piergallini [P.d’A.], 15’Tarli [P.d’A.], 26’Luca Rossi [M], 29′ Minella [M] su rigore).

La scorsa stagione sempre in Eccellenza Marche al Comunale Stefanelli di Pergola (Pesaro-Urbino) finì 0-0 tra Pergolese e Grottammare.

STATISTICHE GROTTAMMARE:
Serie Positiva in corso: 2 risultati utili consecutivi (entrambi pareggi: 1 in casa ed 1 fuori)
Vittorie: 2 (2-0 interno con la Folgore Veregra alla 1a giornata ed 1-0 sempre interno, stavolta con l’Urbania alla 6a)
Pareggi: 4 (1-1 a Tolentino alla 3a giornata, 0-0 a Petriano [Pesaro-Urbino], sul campo dell’Atletico Gallo Colbordolo alla 9a, 0-0 a Montegiorgio alla 13a ed 1-1 interno col Marina alla 14a)
Sconfitte: 8 (3-2 a Chiaravalle, sul campo della Biagio Nazzaro alla 2a giornata, 0-2 interno col Porto d’Ascoli alla 4a, 1-0 a Camerano alla 5a, 2-1 a Loreto alla 7a, 0-3 interno col Fabriano Cerreto all’8a, 0-1 interno con l’Helvia Recina alla 10a, 1-0 sul campo della Sangiustese all’11a ed 1-4 interno con la Forsempronese alla 12a)
Gol fatti: 9 (5 in casa e 4 fuori) con 3 diversi marcatori: De Panicis (5), Enzo De Rosa (3; poi passato nel mercato di dicembre al Sant’Omero Palmense) e Gridelli (1).
Gol subiti: 19 (11 in casa ed 8 in trasferta)
Differenza reti: -10 (9-19)
Capocannoniere: Michele De Panicis con 5 gol all’attivo.
Punti interni: 7 (su 7 gare casalinghe), frutto di 2 successi, un pareggio e 4 ko interni .
Punti esterni: 3 (su 7 gare esterne), frutto di 3 pareggi e 4 ko esterni
Espulsioni (di giocatori): 6 (Leonardo Gentile per proteste alla 4a giornata, De Cesare per doppia ammonizione alla 6a giornata, Andrea Carminucci per doppia ammonizione all’8a giornata e 3 Giorgio Valentini: per gioco falloso alla 1a giornata, per proteste alla 4a ed ancora per proteste all’11a)
Ammonizioni: 46.
Media inglese: -18.

STATISTICHE PORTO D’ASCOLI:
Vittorie: 8 (2-1 interno con la Biagio Nazzaro alla 1a giornata, 2-0 sempre interno, stavolta con la Folgore Veregra alla 3a, 0-2 a Grottammare alla 4a, 0-1 sul campo del Fabriano Cerreto alla 7a, 3-2 interno col Camerano all’8a, 1-3 a Macerata, con l’Helvia Recina alla 9a, 2-0 interno col Loreto alla 10a e 0-1 a Fossombrone all’11a)
Pareggi: 3 (0-0 ad Urbania alla 5a giornata, 1-1 interno con l’Atletico Gallo Colbordolo alla 12a e 0-0 interno con la Pergolese alla 14a)
Sconfitte: 3 (2-1 sul campo del Marina alla 2a giornata, 1-2 interno col Tolentino alla 6a ed 1-0 sul campo della Sangiustese alla 13a)
Gol fatti: 19 (11 in casa ed 8 fuori; 4 su rigore) con 8 diversi marcatori: Biancucci (6 di cui 3 su rigore), Piergiorgio Ciotti (1), Cucco (1), Jari Iachini (2), Nepa (2), Pendenza (5 di cui 1 su rigore), Lorenzo Piergallini (1) e Sensi (1). Non segna da 2 gare consecutive (182 minuti complessivi)
Gol subiti: 10 (6 in casa e 4 fuori).
Differenza reti: +9 (19-10)
Capocannoniere: Davide Biancucci con 6 gol (di cui 3 su rigore).
Punti interni: 14 (su 7 gare casalinghe), frutto di 4 successi, 2 pareggi interni ed un ko.
Punti esterni: 13 (su 7 gare in trasferta), frutto di 4 successi, un pareggio e 2 ko esterni.
Espulsioni (di giocatori): 5 (Piergiorgio Ciotti per fallo da ultimo uomo alla 1a giornata, Berardini per doppia ammonizione alla 2a giornata, Pendenza, anch’egli per doppia ammonizione alla 7a giornata, Nepa per gioco falloso alla 13a giornata e Cucco per proteste alla 14a giornata)
Ammonizioni: 45
Media inglese: -1

INFO MERCATO GROTTAMMARE-Continuano le operazioni di calciomercato in casa Grottammare calcio: dopo l’addio dell’attaccante Enzo De Rosa, trasferitosi al Sant’Omero Palmense (squadra militante in Promozione Abruzzo Girone A), si registra anche la partenza di Giorgio Valentini, che è stato svincolato, decisione su cui pesano le tre espulsioni per rosso diretto rimediate in poche giornate di campionato.
In entrata arrivano Jacopo Verdolini ed Emiliano Camaioni.
Verdolini esterno di centrocampo classe 1990 che il tecnico Morreale ha avuto alle sue dipendenze nel suo periodo al Tolentino. Per lui esperienze sia in Serie D, in Eccellenza ma anche in Promozione ed in 1a Categoria. Lo scorso anno si è diviso tra Montemilone Pollenza (squadra militante in 1a Categoria Girone C) e Trodica (la scorsa stagione in Eccellenza Marche, ora in Promozione Marche Girone B) dove era arrivato nella sessione invernale di mercato. Questa stagione invece l’aveva iniziata con la Centoprandonese (squadra militante in 1a Categoria Girone D).
Camaioni invece è un attaccante o meglio dire un centrocampista offensivo classe 1997 proveniente dall’Atletico Azzurra Colli (squadra militante in Promozione Marche Girone B).
Entrambi i nuovi acquisti sono scesi in campo nella gara interna col Marina (Verdolini dal 1° minuto, mentre Camaioni è subentrato al 75’a Leonardo Gentile).
La società biancoceleste inoltre fa sapere di essere anche in trattativa con un altro attaccante.

Ecco l’elenco ufficiale delle squadre dell’ECCELLENZA MARCHE (rimasta a 16 squadre) 2016-2017 ed i loro rispettivi allenatori
Atletico Gallo Colbordolo (Squadra di Petriano [Pesaro e Urbino]. La scorsa stagione giunto 12° in Eccellenza Marche. Allenatore: Gastone Mariotti (Nuovo)
Biagio Nazzaro Chiaravalle (Squadra di Chiaravalle [Ancona]. La scorsa stagione giunta 4a in Eccellenza Marche ha poi vinto i Play Off approdando a quelli Nazionali dove ha perso la semifinale con l’Anzio. Non ha presentato la domanda di ripescaggio in Serie D). Allenatore: Giammarco Malavenda (Confermato)
Camerano (Squadra dell’omonimo comune in provincia di Ancona. Neopromosso in Eccellenza avendo vinto i Play Off Intergirone di Promozione Marche. Prima partecipazione in Eccellenza Marche). Allenatore: Luca Montenovo (Confermato)
Fabriano Cerreto (Squadra di Fabriano e Cerreto d’Esi [Ancona]. Nato dalla fusione tra Fabriano e Cerreto, da non confondere con la Fortitudo Fabriano, attualmente militante in 1A Categoria Girone C. Detentore della Coppa Italia d’Eccellenza Marche vinta la scorsa stagione in cui è giunto 2° perdendo poi la finale Play Off contro la Biagio Nazzaro). Allenatore: Nicola Spuri Forotti (Confermato)
Folgore Veregra (Ex Folgore Falerone Montegranaro. Squadra che lascia Montegranaro e torna a Falerone [Fermo]. Retrocessa direttamente in Eccellenza dalla Serie D Girone F dove è giunta 16a). Allenatore: Saturnino Quinzi (Nuovo), poi esonerato e rilevato alla 7a giornata da Raffaele Gesuelli.
Forsempronese (Squadra di Fossombrone [Pesaro e Urbino]. Giunta 14a e dunque terz’ultima la scorsa stagione in Eccellenza Marche, ha poi vinto spareggio play out sul campo del Trodica. Questa è la sua 19a partecipazione nel Massimo Campionato Regionale un record condiviso con il Montegiorgio). Allenatori: Gianfranco Ceccarani e Davide Giorgini (Nuovi), che poi si sono dimessi e sono stati rilevati all’11a giornata dal preparatore atletico ed ex giocatore Gianluca Serafini
GROTTAMMARE (Squadra dell’omonimo comune in provincia di Ascoli Piceno. La scorsa stagione giunto 8°a pari punti con Helvia Recina, Loreto e Montegiorgio in Eccellenza Marche). Allenatore: Renzo Morreale (Nuovo)
Helvia Recina (Squadra di Macerata. Gioca le sue gare interne non nell’omonimo stadio [Helvia Recina] maceratese ma al Della Vittoria. La scorsa stagione giunto 8°a pari punti con Grottammare, Loreto e Montegiorgio nel suo 1° campionato d’Eccellenza Marche). Allenatore: Roberto Lattanzi (Confermato)
Loreto (Squadra dell’omonimo comune in provincia di Ancona. La scorsa stagione giunto 8°a pari punti con Grottammare, Helvia Recina e Montegiorgio nel suo 1° campionato d’Eccellenza Marche). Allenatore: Francesco Moriconi (Confermato)
Marina (Squadra dell’omonima frazione di Montemarciano [Ancona]. Neopromosso in Eccellenza avendo vinto il Campionato di Promozione Marche Girone A. Prima partecipazione in Eccellenza Marche). Allenatore: Stefano Tiranti (Confermato)
Montegiorgio (Squadra dell’omonimo comune in provincia di Fermo. La scorsa stagione giunto 8°a pari punti con Grottammare, Helvia Recina e Loreto in Eccellenza Marche. Questa è la sua 19a partecipazione nel Massimo Campionato Regionale un record condiviso con la Forsempronese ). Allenatore: Gianluca Fenucci (Confermato)
Pergolese (Squadra di Pergola [Pesaro e Urbino]. La scorsa stagione ha sfiorato i Play Off giungendo 5a a pari punti con il Porto d’Ascoli in Eccellenza Marche). Allenatore: Michele Fucili (Nuovo)
PORTO D’ASCOLI (Squadra dell’omonima stazione balneare del comune di San Benedetto del Tronto [Ascoli Piceno], di cui non costituisce frazione, ma parte integrante. La scorsa stagione ha sfiorato i Play Off giungendo 5° a pari punti con la Pergolese in Eccellenza Marche). Allenatore: Stefano Filippini (Confermato).
Sangiustese (Squadra di Monte San Giusto [Macerata]. Neopromossa in Eccellenza avendo vinto il Campionato di Promozione Marche Girone B). Allenatore: Gregory Pierantoni (Nuovo) poi esonerato e rilevato alla 5a giornata da Mirko Cudini.
Tolentino (Squadra dell’omonimo comune in provincia di Macerata. La scorsa stagione è giunto 3° in Eccellenza Marche, perdendo poi la semifinale Play Off contro la Biagio Nazzaro). Allenatore: Paolo Passarini (Nuovo)
Urbania (Squadra dell’omonimo comune in provincia di Pesaro e Urbino. La scorsa stagione giunto 7° in Eccellenza Marche). Allenatore: Francesco Baldarelli (Nuovo).

In neretto le squadre che hanno sostituito il proprio tecnico iniziale.

COPPA ITALIA D’ECCELLENZA MARCHE (VINTA LA SCORSA STAGIONE DAL FABRIANO CERRETO) 2016/17

CALENDARIO COMPLETO

MODALITÀ E DATE DI SVOLGIMENTO FASE REGIONALE
Lo svolgimento della manifestazione avverrà mediante scontri diretti con gare di andata e ritorno, secondo il seguente calendario:

OTTAVI DI FINALE

Risultati Gare d’andata di domenica 28 agosto 2016
A) Urbania-Atletico Gallo Colbordolo 0-2 (4’Edoardo Paoli, 45′ Enrico Bartolini su rigore)
B) Forsempronese-Pergolese 2-2 (70′ Cinotti [P], 75′ Christian Gorini [P], 82′ Alessandro Radi [F; classe 96], 93′ Enrico Mistura [F])
C) Marina-Biagio Nazzaro (Gara giocata sabato 27 agosto) 0-1 (34’Leonardo Rossini)
D) Loreto-Camerano (Gara giocata sabato 27 agosto) 2-0 (24’Luca Agostinelli, 47’Streccioni)
E) Fabriano Cerreto-Helvia Recina 3-0 (30’Emiliano Bartoli su rigore, 75′ Matteo Piergallini, 77′ Tittarelli. Al 29′ espulso Alessio Francioni dell’Helvia Recina per fallo da ultimo uomo)
F) Tolentino-Sangiustese 1-0 (79’Senigagliesi)
G) Folgore Veregra-Montegiorgio (Gara che era stata rinviata per i danni causati dal terremoto del 24 agosto agli impianti e spogliatoi del Comunale di Falerone [Fermo] e che doveva essere recuperata mercoledì 31 agosto alle ore 16, ma la Folgore non si è presentata in campo ritirandosi dalla Coppa Italia) gara non disputata e 0-3 a tavolino
H) GROTTAMMARE-PORTO D’ASCOLI 0-0

Risultati Gare di ritorno – mercoledì 14.09.2016
A) Atletico Gallo Colbordolo-Urbania 3-1 (28’Sensoli, 40′ Andrea Grassi [U], 53’Nicola Marini, 90’Enrico Bartolini su rigore)
B) Pergolese-Forsempronese 2-1 (9’Thiam [F], 43’Gallotti, 89’Bracci)
C) Biagio Nazzaro Chiaravalle-Marina 2-1 (71′ Nicolò Severini [M], 80’Lorenzo Alessandroni, 85′ Candura)
D) Camerano-Loreto 3-1 (15′ Streccioni [L], 25′ e 27′ Elia Donzelli, 63’Nicola Santini. Al 43′ Elia Donzelli del Camerano ha fallito un rigore, parato dall’estremo ospite Alessandro Tomba)
E) Helvia Recina-Fabriano Cerreto 0-2 (55’Danilo Ferretti, 91’Matteo Piergallini. Al 59′ espulso Danilo Ferretti del Fabriano Cerreto per doppia ammonizione)
F) Sangiustese-Tolentino 3-4 (2’Eramo, 12’Andrea Carboni [S], 35’Adami, 50’p.t. Pagliarini [S], 64’Mongiello su rigore, 67’Nunzi, 94’Francia [S]. Al 90’espulso Capparuccia della Sangiustese per proteste)
G) Montegiorgio-Folgore Veregra Gara non disputata in quanto la squadra veregrense si è ritirata dalla competizione e dunque 3-0 a tavolino
H) PORTO D’ASCOLI-GROTTAMMARE 4-1 (8’Tedeschi, 29′ Sensi, 43’Tedeschi, 52′ Iachini, 83’Giorgio Valentini [G])

In neretto le squadre approdate ai quarti di finale

QUARTI DI FINALE
Risultati Gare di andata – mercoledì 28.09.2016
A1) Atletico Gallo Colbordolo– Pergolese 2-2 (43’Gaggiotti[P], 50’Nesi [A.G.C.], 75’Vegliò [A.G.C.] su rigore, 88’Christian Gorini [P])
A2) Biagio Nazzaro Chiaravalle –Loreto 3-2 (15’Negozi, 21’Brugiapaglia [L], 31’Mattia Giovagnoli, 45’Serrani e 77’Brugiapaglia [L])
A3) Fabriano Cerreto –Tolentino 0-1 (73’Mongiello su rigore. Al 66′ espulso Nicolosi del Tolentino per doppia ammonizione)
A4) Montegiorgio – PORTO D’ASCOLI 1-0 (84’Labriola)

Risultati Gare di ritorno di mercoledì 19 ottobre 2016
A1) Pergolese-Atletico Gallo Colbordolo 2-1 (33’Chiarucci, 49’Michele Carbonari, 57’Nicola Marini [A.G.C.])
A2) Loreto –Biagio Nazzaro 0-2 (19’autorete di Ristè su angolo battuto da Leonardo Rossini, 81’Candura)
A3) Tolentino – Fabriano Cerreto 2-1 (36’Mandorlini, 60’Tittarelli [F.C.], 72′ Valdes)
A4) PORTO D’ASCOLI– Montegiorgio 2-2 (11’Lorenzo Piergallini [P.d’A.], 15’Tarli [P.d’A.], 26’Luca Rossi [M], 29′ Minella [M] su rigore)

In neretto le 4 squadre approdate alle semifinali.

SEMIFINALI
Risultati gare d’andata di Giovedì 9 novembre 2016
S1) Pergolese-Biagio Nazzaro 2-2 (38’Cavaliere [B.N.], 55’e 61’Bracci [P], 72’Cavaliere [B.N.]. All’87’espulso Gentili della Pergolese)
S2) Montegiorgio-Tolentino 0-0 (Espulsi: al 45′ il portiere del Montegiorgio Falcetelli per aver toccato secondo l’arbitro la sfera con le mani fuori area ed al 79’Strano del Tolentino per gioco falloso).

Risultati gare di ritorno di Mercoledì 30 novembre 2016:
S1) Biagio Nazzaro Chiaravalle-Pergolese 4-0 (18’Cavaliere, 29’Cavaliere su rigore e 56’Cavaliere, 61′ Medici)
S2) Tolentino-Montegiorgio 0-0 D.T.S. e 5-3 D.C.R. Sequenza rigori: Eramo (T) gol, Minella (M) gol, Valdes (T) gol, Acciarresi (M) alto sopra la traversa, Francesco Romagnoli (T) gol, Luca Rossi (M) gol, Adami (T) gol, Sbarbati (M) gol e Gobbi (T) gol.
D.T.S= Dopo Tempi Supplementari D.C.R.= Dopo calci Rigore
In neretto le 2 squadre approdate alla finale.
Come nella stagione 2011/12 la finale della Coppa Italia d’Eccellenza Marche sarà dunque Biagio Nazzaro-Tolentino. Il 22 dicembre 2011 sul neutro di Porto Sant’Elpidio (Fermo) si impose per 2-1 D.T.S. (38′Iommi, 64′ Battaglia [B.N.], 91′ [1′ del 1°T.S.] Melchiorri. Al 117′ espulso Gianluca Gagliardi della Biagio Nazzaro per doppia ammonizione) il Tolentino conquistando il Trofeo Regionale per la 1a volta nella sua storia grazie al gol partita di Federico Melchiorri che oggi gioca in Serie A col Cagliari.
Ma poi la Biagio Nazzaro ebbe modo di rifarsi tre anni dopo, nella stagione 2014/15 battendo per 2-0 (32’Mattia Giovagnoli, 94’Massimiliano Sampaolesi) nella finale Di Fermo la Folgore Falerone Montegranaro (oggi Folgore Veregra) e conquistando per la 3a volta della sua storia il trofeo regionale.

FINALE
Giovedì 22.12.2016 ore 20,30 – Campo neutro da definire
Biagio Nazzaro Chiaravalle– Tolentino

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 166 volte, 1 oggi)