FERMO – Intervento dei Vigili del Fuoco nella tarda serata del 30 novembre.

Alla Sala operativa di Ascoli Piceno giungeva notizia dell’incendio di un’autorimessa nel comune di Fermo.

Personale del distaccamento locale si è recato sul posto con un’autopompa, un’autobotte ed un’autoscala e successivamente, date le dimensione dell’incendio, sono state inviate in supporto altre due autobotti provenienti da San Benedetto del Tronto e da Civitanova Marche.

All’interno del locale c’erano quattro autovetture, una motocicletta, uno scooter, alcuni elettrodomestici, suppellettili varie oltre ad una notevole quantità di legna da ardere. La rimessa era contigua ad una palazzina di tre piani più mansarda che è stata immediatamente evacuata e resa inagibile per danni da fumo fino al ripristino delle normali condizioni di igenicità.

Otto le persone che risiedevano nell’edificio di cui quattro sono state inviate al Pronto Soccorso per accertamenti. Le operazioni si sono concluse alle 4.30 del primo dicembre.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 914 volte, 1 oggi)