FERMO – Soffre ma vince al tie break (18-25, 25-22, 17-25, 25-18, 15-11) il Volley Angels Project nel derby esterno sul campo del Royal Pat Don Celso Fermo nell’ultima di andata della serie D femminile. Gara combattuta su un campo difficile tra due formazioni che accusano assenze (in primis quella di Bastianelli, top scorer di Volley Angels) e che alternano alti e bassi nel corso del match. Una prova tra luci e ombre con una continuità che ancora non è al 100% per le ragazze di Ruggieri e Leoni (esemplare il parziale di 2/14 del terzo set), che però hanno messo in campo sprazzi di ottima pallavolo.

È la prima vittoria al tie break per le atlete di Porto San Giorgio-Porto Sant’Elpidio che finora avevano sempre perso le gare arrivate al quinto set, segnale di una maggiore maturità e di una condizione sempre migliore che fa ben sperare per il futuro. In classifica al termine del girone di andata il Volley Angels Project è ora al secondo posto in coabitazione con la Tabaccheria AlBattente Libero Volley Ascoli, ma è una graduatoria ancora molto parziale, visto che sono diverse le partite da recuperare dopo i rinvii legati al terremoto.  Le rossoblù torneranno i campo sabato 11 dicembre ad Ascoli proprio contro la Libero, diretta concorrente nella lotta ai playoff.

Questa la formazione del Volley Angels Project vittoriosa a Fermo: Amaolo, Conforti (L1), D’Angelo, Keller, Ledda, Macchini, Mboup, Mignini, Piersimoni (K), Quaglietti, Tiberi, Yamasaki – All. Attilio Ruggeri e Luciano Leoni.

In prima divisione, invece, si attende la prima vittoria della formazione griffata Offertevillaggi.com, che comunque sta crescendo di allenamento in allenamento dopo il rinnovamento che ha portato la formazione attuale a essere l’unione di due gruppi. Ottimo, infine, il cammino delle formazioni Under 14 che alla chiusura della prima fase piazzano ben due squadre (la Pizzeria Cip e Ciop Porto San Giorgio e l’Adriaservice Porto Sant’Elpidio) al turno successivo, quindi tra le migliori 42 della regione. In particolare, la formazione elpidiense ha chiuso a punteggio pieno il proprio raggruppamento e punta ad avanzare nelle fasi successive che ridurranno prima a 27 e poi a 9 le squadre in lizza per il titolo regionale.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 54 volte, 1 oggi)