ACQUAVIVA PICENA – Nel 2017 anche Acquaviva Picena sarà chiamata al voto amministrativo e per l’attuale sindaco Pierpaolo Rosetti sarà la conclusione del suo primo mandato: “Ho già annunciato che mi ricandiderò a sindaco, considero i 10 anni di amministrazione un percorso sensato e giusto per incidere in maniera approfondita sulla vita di una cittadina come Acquaviva”, spiega.

In vista del voto, va rilevata anche l’ipotesi che vi siano altri pretendenti, nel Partito Democratico o comunque in riferimento alla coalizione di centrosinistra; tuttavia Rosetti precisa: “Non avrebbe alcun senso sottoporsi a delle primarie, per un sindaco uscente queste non hanno alcuna logica: o ci si ricandida per riaffermare la propria amministrazione, o si rinuncia”. Se qualche altro nome dovesse spuntare nel campo del centrosinistra secondo Rosetti “sarà libero di farlo ma con una lista autonoma e concorrente”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 599 volte, 1 oggi)