SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Operazione dei carabinieri nella giornata del 27 novembre. I carabinieri hanno individuato una donna bosniaca residente a Monteprandone, a cui erano stati concessi i domiciliari dopo il furto del 26 novembre al Decathlon di Porto d’Ascoli (CLICCA QUI), tranquillamente in giro per il centro commerciale Porto Grande.

Aveva, quindi, violato il provvedimento restrittivo emanato nei suoi confronti. I militari l’hanno fermata e ridato i domiciliari.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 430 volte, 1 oggi)