MARTINSICURO – I carabinieri della compagnia di Alba Adriatica, diretti dal maggiore Emanuele Mazzotta, in collaborazione con quelli di Terracina, hanno rintracciato e arrestato un latitante tunisino Ben Fattouom Afif, 40 anni.

L’uomo, accusato di traffico di stupefacenti dal tribunale di Napoli nord, era in custodia cautelare a Martinsicuro, ma una decina di giorni fa, dopo aver tagliato il braccialetto elettronico, si era dato alla macchia.

Grazie all’attività investigativa congiunta, i carabinieri sono riusciti ad individuarlo a Terracina. Nel corso del blitz, il latitante ha provato a lanciarsi dal terzo piano, da un’altezza di 15 metri, ma è stato prontamente bloccato dai militari operanti.

Nel corso della perquisizione domiciliare è stato trovato un documento falso intestato ad un magrebino che sarebbe stato usato, con ogni probabilità, per raggiungere alcuni connazionali in Francia.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 379 volte, 1 oggi)