SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il seminario “Work in Germany” promosso dall’ufficio Eures Marche ha fatto tappa a San Benedetto del Tronto nel doppio appuntamento tenutosi, prima all’Istituto Alberghiero “Buscemi” poi al Centro Locale di Formazione di Via Mare. L’iniziativa ha riscosso particolare interesse e seguito: oltre 80 tra studenti, giovani e persone interessate a vivere una nuova esperienza all’estero hanno infatti preso parte alla manifestazione curata dai consulenti tedeschi Eures Katharina Hanschke e Sebastian Becker. Presenti anche il responsabile regionale Eures dott. Giuseppe Trotta e operatori Eures dei Centri per l’Impiego di Ascoli e San Benedetto che hanno supportato l’attività.

Scopo della giornata era individuare possibili candidati in possesso di una buona conoscenza della lingua tedesca e rientranti nei profili professionali proposti dall’iniziativa, ovvero: addetto alla ristorazione, receptionist, macellaio, pasticciere, panettiere, camionista, autista di autobus, gruista, elettricista, installatore di impianti servizi idro-sanitari, meccanici macchine controllo numerico cnc, badanti, operatori socio sanitari.

Dopo una breve illustrazione del mercato del lavoro tedesco e delle principali figure occupazionali attualmente richieste dal mercato interno, si è tenuta una serie di colloqui individuali utili per raccogliere i curricula vitae e conoscere le competenze, titoli e precedenti esperienze di lavoro dei candidati. Sarà, quindi, compito dei consulenti Eures della Germania procedere nei prossimi giorni a incrociare la domanda degli aspiranti lavoratori con l’offerta da parte delle aziende tedesche. Un passaggio delicato ma decisivo per intraprendere questo nuovo percorso professionale.

“Cercare una possibile via occupazionale all’estero rappresenta non solo un’occasione importante per inserirsi in una realtà all’avanguardia e innovativa come ad esempio quella tedesca, ma costituisce anche un’opportunità formativa preziosa e ricca di stimoli” hanno spiegato al termine dell’incontro gli organizzatori. Da ricordare che la speciale tre giorni nelle Marche di “Work in Germany” ha avuto inizio martedì 22 al Centro per l’Impiego di Pesaro e si è conclusa ieri, nella duplice tappa a Senigallia all’Istituto Panzini e al Centro per l’Impiego.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 228 volte, 2 oggi)