MARTINSICURO – L’Istituto Comprensivo “S. Pertini” di Martinsicuro partecipa per la prima volta alla progettazione Europea Erasmus+.

Dallo scorso settembre è partner del progetto “Chance for everyone-exchange of experiences in the work with special educational needs”, finanziato dall’Unione Europea nell’’ambito del Fondo Sociale Europeo. Il dirigente scolastico Barbara Rastelli, il referente del progetto Elisabetta Massa, i collaboratori del dirigente e tutti i docenti, dal 20 al 25 Novembre hanno accolto nell’istituto le insegnanti Anja Strzala, Bozena Golaszewska e Bogna Korf , provenienti da Elk, città situata a nord della Polonia, per condividere con i docenti buone pratiche di inclusione scolastica. Le insegnanti, durante la loro permanenza, hanno partecipato alle lezioni in classe con i docenti della scuola primaria e secondaria, hanno osservato le metodologie didattiche finalizzate all’inclusione scolastica. Tale scambio ha permesso il confronto tra stili d’insegnamento differenti, la conoscenza di metodi, strumenti e strategie didattiche utilizzate nel lavoro con alunni con bisogni educativi speciali e l’arricchimento professionale di tutti i docenti coinvolti. Gli alunni hanno partecipato con entusiasmo a tutte le attività proposte in classe e hanno mostrato curiosità ed interesse. All’interno delle attività sono state organizzati riunioni e incontri per lo scambio di informazioni reciproche sull’offerta formativa scolastica.

Le insegnanti polacche sono state ricevute dal sindaco Paolo Camaioni e dall’intera giunta nel municipio di Martinsicuro.

In occasione della importante visita, gli allievi dell’indirizzo musicale della Scuola Secondaria di I Grado, gli alunni delle classi quinte della Scuola Primaria dell’Istituto, guidati dai professori di musica e dai docenti, si sono esibiti in un concerto di saluto giovedì 24 novembre presso la Chiesa Sacro Cuore di Gesù a Martinsicuro.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 167 volte, 1 oggi)