MONTEPRANDONE – Un Ufficio Postale temporaneo ma molto bene accetto. Ne dà notizia il vicesindaco di Monteprandone Sergio Loggi, commentando la consegna del modulo abitativo di Poste Italiane Spa in sostitutuzione dell’ufficio Postale lesionato dopo il terremoto del 30 ottobre. Il modulo sarà installato entro 20 giorni,

“Resterà a Monteprandone Capoluogo fino a quando non saranno terminati gli interventi di messa in sicurezza della sede originaria — scrive il vicesindaco – Tutto ciò è stato possibile grazie alla disponibilità di Poste Italiane Spa che fin da subito si è dimostrata sensibile alle istanze dell’Amministrazione Comunale da me rappresentata nel corso di un cordiale incontro avuto con il dottor Giannotti nella sede della direzione provinciale delle Poste ad Ascoli Piceno”.

“Ritengo che la presenza del modulo abitativo, concesso da Poste Italiane Spa, sia un concreto segno tangibile che l’amministrazione Comunale pone in essere affinché il Centro storico torni al più presto alla normalità in cui tutta la cittadinanza locale possa fruire appieno dei servizi postali quali: la riscossione delle pensioni, il pagamento mensile delle utenze domestiche e quant’altro è necessario alla vita quotidiana di una comunità” afferma Loggi.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 215 volte, 1 oggi)