GUARDIAGRELE – Prima fortunata per l’Hc Monteprandone, che battezza il nuovo ambizioso campionato di serie B sbancando il parquet di Guardiagrele. Partita non facile per De Cugni e soci, perché arriva dopo un lungo periodo di inattività. La gara tuttavia si mostra subito ampiamente alla portata.

Monteprandone salvo rari momenti conduce sempre le danze e dopo un primo momento di adattamento chiude il primo tempo sopra di tre lunghezze. Da segnalare il ritorno in campo dopo un anno di inattività di Simone Marucci, che conferma di aver lavorato bene nel tentativo di recuperare la migliore condizione.

Nel secondo tempo Monteprandone tiene il piede sull’acceleratore e raggiunge il massimo vantaggio: +9. Margine che pare definitivo, ma a metà secondo tempo c’è un momento di confusione generale, con una triplice esclusione temporanea che riporta gli abruzzesi a meno quattro. La gara si chiude sul punteggio di 27-22 per l’Handball.

Sabato 26 novembre per i celesti esordio casalingo contro l’Ancona, alle 18. “Dovremo lavorare molto e giocarne di partite per migliorare in difesa e in attacco” il commento, stringato, di coach Andrea Vultaggio.

Per risultati, classifica e marcatori è possibile visitare il sito dell’Hc Monteprandone: www.hcmonteprandone.it

MONTEPRANDONE: De Cugni 3, D’Angelo 2, Coccia 4, Calabrese, Di Cocco, Marucci 6, Poletti 2, Wolter 6, Grilli 1, Khouaja 1, Panichi 2, Di Girolamo, Funari. All.: Vultaggio.

NOTA: parziale primo tempo, 9-12.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 75 volte, 1 oggi)