SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si è svolto nel primo pomeriggio di martedì 22 novembre un incontro tra una delegazione della Compagnia teatrale Ribalta Picena e l’Assessore alla Cultura del Comune di San Benedetto del Tronto Annalisa Ruggieri.

“Lo scopo della riunione era quello di chiarire, nel pieno spirito di reciproco rispetto e collaborazione, le rispettive posizioni inerenti l’organizzazione dell’edizione 2016 della manifestazione Natale al Borgo dopo gli articoli apparsi negli ultimi giorni sulla stampa locale” fanno sapere dall’amministrazione comunale.

Tale incontro fa seguito ad una fitta serie di contatti intercorsi tra le parti nelle ultime settimane, con l’obiettivo di creare le condizioni necessarie affinché la manifestazione potesse svolgersi come da tradizione ormai consolidata.

“Un indirizzo questo che trova conferma nel fatto che nelle prime stesure del programma di eventi natalizi Città in Festa erano già state inserite le date di Natale al Borgo, alle quali l’Amministrazione comunale avrebbe accordato sia il sostegno economico come già previsto negli anni precedenti, sia il coordinamento di tutte le azioni necessarie. In un discorso franco e cordiale, i vertici della Compagnia Teatrale hanno rappresentato le proprie difficoltà di carattere artistico e organizzativo legati sia alla contingenza delle tempistiche, sia a fattori interni alla compagnia stessa, composta non da professionisti ma da volontari, motivati esclusivamente dalla passione per il teatro e per la propria città, il cui unico scopo è quello di valorizzare e tramandare le radici della tradizione popolare sambenedettese e il suo dialetto. L’assessore Ruggieri, comprendendo le motivazioni addotte e prendendo atto che non sussistono le condizioni per la realizzazione dell’edizione 2016 di Natale al Borgo, ha voluto comunque confermare tutto il sostegno e l’apprezzamento dell’amministrazione comunale per l’importante valenza culturale che la Ribalta Picena riveste nel panorama cittadino” si legge in una nota diramata dal Comune di San Benedetto.

Il comunicato diramato dall’amministrazione comunale si conclude così: “In un’ottica di proficua collaborazione, gli interlocutori hanno così convenuto di aggiornarsi al nuovo anno per la condivisione di nuovi progetti finalizzati alla diffusione della cultura e del vernacolo sambenedettese, di cui la Ribalta Picena rappresenta un’eccellenza sambenedettese, nella sua ormai trentennale attività”.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 240 volte, 1 oggi)