SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Brutto episodio nella serata del 21 novembre. Intorno alle 20 si e’ verificata una zuffa fra persone alla stazione ferroviaria di San Benedetto.

Non si conoscono al momento i motivi della rissa. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e la polizia per sedare la zuffa e identificare i responsabili.

I cittadini, allarmati da quello che stava succedendo, hanno allertato le Forze dell’Ordine. Le persone si stavano affrontando anche con bottiglie rotte. Sono stati fermati e arrestati due marocchini di 34 anni con l’accusa di rissa e resistenza a pubblico ufficiale. Altri sono riusciti a fuggire alla vista delle divise.

A uno di loro, residente a Roccafluvione, sono stati disposti i domiciliari. L’altro è nella camera di sicurezza nella caserma dei carabinieri in attesa dell’udienza di convalida che dovrebbe arrivare nella mattinata del 22 novembre.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.466 volte, 1 oggi)