PORTO POTENZA – Una Samb magica espugna Porto Potenza dopo una gara tiratissima. I sambenedettesi, con il proprio playmaker Centonza in panchina solo ad onor di firma, hanno fatto muro grazie alle diverse difese a zona ingegnate da coach Romano per l’occasione, che hanno impedito alla Sacrata di poter attaccare con lucidità.

Dopo un primo tempo con distacchi sempre minimi, nel terzo quarto Porto Potenza provava ad allungare fino al massimo vantaggio di 9 punti, ma qui arrivava la veemente reazione ospite guidata da Roncarolo, Quercia e Di Silvestro. Nel quarto quarto la Sambenedettese prendeva il comando della gara e non si voltava più indietro nonostante i disperati tentativi di rimonta dei locali.

Da sottolineare la prova corale del gruppo, capace di tenere per la terza volta consecutiva gli avversari sotto quota 60 punti segnati e la prima volta in prima squadra per il classe 2001 William De Luca, nonché gli importanti minuti in campo per il 2000 Michele De Angelis.

Con una classifica che di colpo comincia a farsi interessante, la Sambenedettese Basket è attesa dalla sfida di sabato prossimo contro San Severino. Non si sa se e quando si giocherà dato che la formazione settempedana non ha ancora a disposizione il proprio palasport destinato agli sfollati, dunque è possibile che il match venga rinviato o giocato in riviera. La settimana dopo invece il derby contro i cugini dell’Ascoli Basket, ssabato 3 dicembre ore 18.30 al Palaspeca.

SACRATA 54: Cervellini 9, Morresi 12, Sebastiani, Filo 5, Bovari 11, Gonzales 8, Margaretini NE, Pareo, Renzi NE, Mori 7, Cuna 2 All. Saccoccia

SAMBENEDETTESE 58: Alfonsi, Roncarolo 16, Celia 4, Falcioni 3, Quercia 14, Coccia 3, Ricci, Centonza NE, De Luca NE, Di Silvestro 11, De Angelis, Antonini 7 All. Romano

Note: Parziali 15/17 11/6 16/17 12/18

Falli: Sacrata 30, Sambenedettese 17

Tiri Liberi: Sacrata 5/9 Sambenedettese 18/39

Arbitri: Todini e Visocchi (direzione di gara eccellente)

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 239 volte, 1 oggi)