LUMEZZANE – Dal ‘Tullio Saleri’ di Lumezzane va in scena Lumezzane-Samb, gara valida per il 14° turno del girone B di Lega Pro 2016-17. Palladini ritrova Luca Berardocco dopo quasi un mese di stop mentre davanti si affida ancora a Lorenzo Sorrentino con Mancuso e Tortolano ormai inamovibili. Nel pacchetto arretrato Aridità è confermato in porta e N’Tow a sinistra al posto di Pezzotti. Coppia centrale costituita da Daniele Mori e Alessandro Radi.

Formazioni:

Lumezzane: Pasotti, Rapisarda, Tagliani, Sorbo(90′ Magnani), Bonomo, Arrigoni, Genevier, Calamai, Terracino(76′ Verde), Barbuti, Leonetti(46′ Speziale). A disp.: Allegra, Brusaca, Magnani, Padulano, Peroni, Raucci, Speziale, Vaccaro, Verde. Allenatore: Luciano De Paola

Samb: Aridità, Radi, Di Filippo, Berardocco(56′ Damonte), Lulli, Mancuso, Sabatino, Sorrentino(71′ Fioretti), Tortolano(87′ Pezzotti), N’Tow, Mori. A disp.: Pegorin, Di Pasquale, Pezzotti, Zappacosta, Di Massimo, Candellori, Tavanti, Mattia, Vallocchia, Fioretti, Damonte. Allenatore: Ottavio Palladini

Arbitro: Nicola De Tullio di Bari (Michele Falco e Domenico Palermo)

Note:

Marcatori: 47′ Bonomo autogol (S)

Ammoniti: 66′ Damonte(S), 77′ Tagliani (L), 79′ Verde (L)

Espulsi:

Angoli: 8-0

DIRETTA:

8′ Dopo un iniziale periodo di studio fra le due squadre Calamai prova il tiro dal limite, bene la Samb a opporsi con Mori in angolo.

9′ Ancora il Lumezzane da un calcio d’angolo, il secondo in pochi istanti, prova ad arrivarci Terracino ma l’impatto con la palla non è agevole. Sfera che finisce fuori.

12′ Cross di Bonomo, allontana Radi di testa ma si fionda sul pallone Leonetti con una volèe: palla fuori.

14′ Prova adesso a costruire qualcosa in avanti la Samb, timone delle operazione sempre Luca Berardocco che si riprende la cabina di regia. Si cerca spesso di sfruttare la corsa di N’Tow sulla sinistra, ma oer ora il calciatore africano non ha trova il giusto solco per far male ai lombardi.

15′ Rapisarda va al cross dalla corsia di destra, il pallone è interessante e dritto sulla testa di Leonetti che non impatta per pochi centimetri, pericolo per la Samb.

16′ Spinge il Lumezzane, Genevier inventa per uno scatenato Rapisarda che si infila in una corsia lasciata vuota da Tortolano e mette in mezzo, si avventa sul cross basso Terracino che spara una botta a colpo sicuro ma il pallone finisce alto e grazia Aridità.

19′ Prima azione interessante della Samb che riparte bene sulla destra con Mancuso, palla in mezzo per sabatino che avanza e smsta per Tortolano, il numero 10 riceve palla e converge verso destra andando al tiro: di poco alto!

22′ Sorrentino interviene a gamba tesa tu Rapisarda nel tentativo di disturbare il rinvio del terzino lombardo. Fallo ma nessun provvedimento disciplinare per la punta della Sambenedettese.

25′ Palo clamoroso colpito da Lulli! Tortolano sulla sinistra appoggia di piatto per l’inserimento di Luca lulli che di prima intenzione calcia di destro raso terra e coglie un clamroso palo!

34′ Leonetti si propone e prova una conclusione che è a metà fra il tiro e il suggerimento a Terracino, ci arriva e blocca Aridità.

35′ Cross di Bonomo in mezzo, non ci arriva di testa per un soffio Barbuti e poi allontana N’Tow, qualche pensiero per i rossoblu.

36′ Mancuso punta Bonomo e poi fa partire un cross a mezza altezza che viene impattato da Sorrentino che schiaccia troppo però la girata e il pallone sfila fuori.

37′ Mancuso stende Terracino proiettato in avanti, l’arbitro fischia fallo e concede una pericolosa punizione ai padroni di casa da circa 30 metri.

38′ Genevier curiosamente “scava” il pallone sul punto della battuta per favorire il tiro al volo di Sorbo: palla alta e curiosa esecuzione del Lumezzane su questo calcio piazzato.

40′ Quarto angolo per i padroni di casa, prima un colpo di testa e allontana N’Tow e poi sugli sviluppi Bonomo prova un gran  tiro dalla distanza ma è ancora N’Tow a intercettare e poi rilanciare l’azione della Samb. Il contropiede si perde però con la corsa del terzino che si esaurisce sulla destra.

42′ Genevier lancia lungo per Barbuti, Radi svirgola clamorosamente e il numero 9 insacca, ma l’assistente di De Tullio sbandiera il fuorigioco, si salva la Samb.

44′ Buona percussione di Lulli e Tortolano, il centrocampista poi scodella in mezzo dove per un soffio non aggancia di testa Sabatino. Samb che subisce un po’ la pressione del Lumezzane, seppur relativamente correndo pochi pericoli, ma in ogni caso dà la sensazione di poter ‘pungere’ in contropiede.

45′ Un minuto di recupero deciso dal direttore di gara De Tullio.

45′ +1 Berardocco su punizione dentro per Sabatino che devia di tacco, palla che finisce prima a Di Filippo poi a Mori che tocca sul palo, ma sul tocco del terzino destro Mori era finito in fuorigioco e l’azione viene fermata.

45’+1 Finisce qui, sullo 0 a 0 il primo tempo del “Tullio Saleri”.

46′ Inizia il secondo tempo, De Paola butta nella mischia Speziale al posto di Leonetti.

46′ Barbuti subito servito in area prova il sinistro, fuori.

47′ Samb in vantaggio con un clamoroso autogol di Bonomo che passa all’indietro di testa per il suo portiere ma lo sorprende clamorosamente insaccando nella propria porta prendendo in controtempo Pasotti!

48’Bonomo probabilmente credeva di trovare più arretrato il suo portiere che invece era uscito per prendere la sfera. Evidente il qui pro quo fra i due con la palla che finisce clamorosamente in rete.

49′ Prova a rialzarsi dopo il clamoroso gol “autoinflitto” il Lumezzane, proprio Bonomo calcia un angolo trovando una deviazione di testa che finisce fuori non di molto.

56′ Esce Luca Berardocco per Loris Damonte, primo cambio per Ottavio Palladini.

61′ Il Lumezzane prova a riorganizzare la propria manovra ma la Samb fa muro come in occasione della percussione di Speziale che pesca Calamai, il suo tiro è respinto da Radi che oppone il corpo.

63′ Sorbo trattiene Sorrentino che se ne stava andando, De Tullio concede punizione dai 35 metri. Radi e Tortolano sulla palla.

64′ Radi coraggiosamente prova il tiro diretto in porta ma la palla finisce piuttosto lenta a Pasotti che senza problemi se la porta al petto.

66′ Damonte ruvido su Terracino che si accascia nei pressi del cerchio di centrocampo. Damonte è il primo a finire sulla lista dei cattivi dell’arbitro: giallo.

68′ Colpo di mano di Lulli che regala una punizione laterale, dalla trequarti ai padroni di casa. Genevier scodellerà in mezzo.

68′ Sorbo prova a deviare sul cross ma l’assistente di De Tullio alza la bandierina per fuorigioco.

71′ Rapisarda, liberato da un buon movimento di Barbuti prova il destro potente ma alto. Intanto la Samb sostotuisce Sorrentino con Fioretti: forze fresche davanti.

73′ Ancora Barbuti, scambia con Speziale e poi si libera al tiro, di sinistro ma ancora alto sopra la traversa difesa da Aridità.

74′ Percussione di Terracino che fa fuori Di Filippo e va al cross messo in angolo forse con un braccio da Mori. Proteste ma per l’arbitro non ci sono gli estremi per il rigore, Mori aveva le mani dietro alla schiena.

76′ Terracino saluta il campo con De Paola che chiama Verde, cambia le carte davanti il Lumezzane.

77′ Giallo anche per Tagliani col difensore che ostacola fallosamente col gomito Tortolano, il quale gli stava sfuggendo in contropiede.

78′ Altra punizione dalla trequarti laterale mancina per la Samb, ancora Tortolano è fermato con un fallo da Arrigoni. Lo stesso Tortolano scodella in mezzo ma allontana la difesa di casa.

79′ Ancora Tortolano, martoriato di falli in questi ultimi istanti, stavolta dal neo entrato Verde che si becca un giallo.

80′ Calamai prova ancora un destro da lontanissimo, deviazione, forse di Damonte, che mette in angolo, l’ottavo per i padroni di casa mentre è ancora a secco di corner la Samb.

82′ Sabatino per Fioretti, l’attaccante romano si libera bene di un difensore e calcia di sinistro. Si oppone alla grande però Pasotti che salva i suoi dal 2 a 0 che avrebbe chiuso la partita.

87′ Pronto ad entrare Marco Pezzotti che sostituisce Emiliano Tortolano, cerca di blindare la corsia di sinistra Ottavio Palladini.

90′ De Paola butta nella mischia anche Magnani che prende il posto di Sorbo, ultimo cambio della disperazione per i lombardi, in cerca del pareggio.

90’+2 Altro calcio d’angolo, il 9° per i padroni di casa, sugli sviluppi ancora Calamai prova il destro, Sabatino si oppone.

90′ +3 Ancora il Lumezzane davanti con Rapisarda che da posizione defilata prova il sinistro della disperazione: alto

90’+3 Finisce qui dopo 3 minuti di recupero. La Samb capitalizza al massimo la trasferta lombarda approfittando di un clamoroso autogol di Bonomo che ha trafitto di testa il proprio portiere Pasotti.

Una Samb non particolarmente bella riesce a capitalizzare al massimo la sfida col Lumezzane approfittando di un goffo autogol. I rossoblu sono sembrati molto macchinosi soprattutto nella costruzione offensiva ma sufficientemente solidi per arginare la pressione dei padroni di casa, pericolosi in qualche occasione ma affatto padroni del loro campo.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.093 volte, 1 oggi)