GROTTAMMARE – Il 7 novembre si è svolto l’incontro del “Mese della Partecipazione” che ha visto protagonisti i residenti del quartiere Oasi Santa Maria dei Monti di Grottammare.

Durante la serata i cittadini hanno segnalato all’amministrazione comunale grottammarese alcune questioni inerenti alla loro zona.

Abbiamo intervistato il presidente di quartiere, Nelson Carboni, che ci ha illustrato gli argomenti presentati e le risposte del Comune di Grottammare.

“Durante la serata abbiamo fatto notare che nella strada provinciale Cuprense, arteria dove si affaccia la maggior parte dei residenti – afferma Nelson Carboni – ci sono alcune piante che andrebbero potate a causa dei rami che ostruiscono la carreggiata rendendo problematica la viabilità. Il Comune si è preso cura della questione garantendo interventi dal 2017″.

Altro tema caro ai residenti del quartiere Oasi Santa Maria dei Monti è l’illuminazione: “Alcuni pali sono ‘mancanti’ da anni – dichiara Nelson Carboni – altri necessitano di manutenzione. Inoltre vorremmo la prosecuzione dell’illuminazione nel tratto che conduce al territorio di Ripatransone”.

Soddisfazione da parte dei residenti riguardo gli attraversamenti pedonali: “Qualcosa si sta muovendo e questo è un bene per la comunità – aggiunge Nelson Carboni – abbiamo anche chiesto la realizzazione di marciapiedi per pedoni. Ci hanno riferito che effettueranno un sopralluogo per verificare la possibilità”.

Argomento fatto segnalare al Comune di Grottammare è la pulizia delle scoline: “E’ arrivato il periodo invernale e questo può creare un problema alle carreggiate in caso di abbondante pioggia – racconta Nelson Carboni – La pulizia era iniziata e adesso è ferma, temporaneamente. Speriamo nel proseguimento a breve per evitare disagi”.

Si è discusso a lungo sulla questione sicurezza: “Tra luglio e agosto abbiamo avuto alcuni problemi con episodi criminali – rivela Nelson Carboni – Sappiamo che è stato dato il via libera al Regolamento che disciplina l’installazione di sistemi di videosorveglianza. E’ previsto un iter lungo ma abbiamo dato la nostra disponibilità per la sperimentazione”.

Il prolungamento della corsa dei servizi urbani (autobus) è stata l’ultima richiesta dei residenti: “Attualmente s’interrompono all’altezza del cimitero di Grottammare – afferma Nelson Carboni – ma abbiamo chiesto di prolungare verso Oasi dei Monti. Il Comune ha preso nota e attendiamo sviluppi in merito”.

L’incontro ha evidenziato la positività della manutenzione effettuata in qualche zona del quartiere come ad esempio le strade ‘bianche’ situate in Contrada Monti. Inoltre è stato reso noto che la Vedetta Picena (parco verde) sarà ampliata poiché un privato ha donato parte di un terreno al Comune. Nel progetto sono previste panchine e illuminazione idonea.

“L’amministrazione comunale è disponibile alle nostre richieste e questo non ci fa altro che piacere ma comunque, da buoni cittadini, manteniamo la guardia alta per il bene del nostro quartiere” ha concluso Nelson Carboni.

 

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 235 volte, 1 oggi)