SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Da quattro settimane la Polizia Municipale ha predisposto degli appositi servizi in borghese volti al controllo del rispetto dell’ordinanza che disciplina il conferimento dei rifiuti nel centro città. In queste quattro settimane sono stati redatti 17 verbali per violazione delle regole: si tratta di persone sorprese a lasciare i sacchetti dell’immondizia per terra, fuori quindi dagli orari previsti per il conferimento.

Si tratta di un servizio specifico voluto dall’amministrazione comunale dopo l’introduzione del nuovo sistema, operativo dalla fine di settembre, che prevede che i rifiuti indifferenziati e l’umido vengano conferiti in cassonetti appositi che Picenambiente lascia in 14 punti del centro cittadino dalle 19.30 alle 23.30 di tutti i giorni.

“Siamo molto soddisfatti del miglioramento della situazione in centro dopo l’introduzione del nuovo sistema che evidentemente è stato gradito dai residenti – dice il sindaco Pasqualino Piunti – purtroppo, nonostante ci siano i bidoni per ben quattro ore giornaliere a disposizione di chi deve conferire, c’è chi si ostina a lasciare il sacchetti per terra. Per questo la Polizia Municipale ha ricevuto preciso mandato di svolgere servizi mirati per sanzionare chi viola queste regole”.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1 volte, 1 oggi)