CUPRA MARITTIMA – Blitz antidroga nel pomeriggio del 15 novembre. I carabinieri del Nucleo Operativo sambenedettese hanno arrestato, in flagranza di reato, due tunisini per detenzione a fine di spaccio di sostanze stupefacenti a Cupra Marittima.

Avevano con loro circa 30 grammi di eroina. I militari stavano seguendo da giorni gli spacciatori dopo alcune segnalazioni giunte in caserma. Sono stati arrestati vicino alla stazione e condotti nel carcere di Marino del Tronto.

I fermati erano già noti alle Forze dell’Ordine per altri reati commessi in passato.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1 volte, 1 oggi)