TORRE ANNUNZIATA – Si sono svolte il 5 e 6 Novembre a Torre Annunziata  le fasi finali del torneo a squadre di boxe femminile dove la selezione marchigiana ha conquistato il titolo di campionesse italiane.

La squadra composta da cinque atlete Erika Mecozzi, Elodie Aline,  Silvia Bignami,  Roberta Lessi e l’atleta sambenedettese Nadia Flahli ottiene un meritato successo motivo di vanto per il movimento pugilistico marchigiano.

Dopo aver battuto la squadra di casa in semifinale è toccato proprio all’atleta nostrana incrociare i guantoni con l’avversaria del Lazio e dopo un match avvincente  Nadia Flalhi, in forza al Ruffini team di Monteprandone, allenata dal Maestro Roberto Ruffini, è riuscita finalmente ad avere la meglio e conquistare l’agognata medaglia.

Una grandissima soddisfazione per il team monteprandonese che da appena un anno ha iniziato l’attività agonistica e che in poco tempo è riuscito a raggiungere risultati cosi importanti che fanno ben sperare per il proseguo dell’attività.

Le parole di Nadia esprimono tutta la soddisfazione per un risultato cosi prestigioso “ sono orgogliosa di aver fatto parte di questa selezione e dedico la vittoria a tutti i miei compagni e al team di Monteprandone che mi ha permesso di vivere un’esperienza straordinaria da un punto di vista sportivo ed umano”.

A quanto pare la grande boxe si sta riaffermando nel nostro territorio e tutti aspettano con trepidazione i prossimi appuntamenti per vedere all’opera gli altri valorosi atleti.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1 volte, 1 oggi)