CUPRA MARITTIMA –  Nella mattinata si sono svolte le celebrazioni del 4 novembre.

Per l’occasione, la cittadinanza, I membri delle Associazioni civili e militari, tra le quali: l’Avis, l’Associazione Nazionale Marinai d’Italia, la protezione civile, la Croce Verde, i Carabinieri, I Vigili Urbani e la Capitaneria di Porto, insieme ai ragazzi delle scuole cuprensi, si sono ritrovate in Piazza Possenti per costituire un corteo, che attraversando le principali vie del centro cittadino, si è diretto presso i monumenti dedicati ai caduti della prima guerra mondiale.

Ogni monumento e’ stato omaggiato con la deposizione di corone d’alloro e arricchito dagli interventi del sindaco Domenico D’Annibali, il quale a letto ai presenti la lettera ricevuta  da parte  del  Presidente della Repubblica Sergio Mattarella,  e l’Assessore alla Cultura Mario Pulcini che ha evidenziato l’importanza dei luoghi nei quali sono state depositate le corone.

Nei luoghi della commemorazione si è pregato per i caduti di tutte le guerre con la benedizione del parroco Don Armando Moriconi, mentre i ragazzi delle scuole hanno intonato canti dedicati  ai valori patriottici della nostra Nazione.

Al termine delle celebrazioni, si è inaugurata, presso i locali della stazione ferroviaria, la mostra fotografica realizzata della sezione locale dell’Archeoclub d’Italia con documenti inediti sulla prima guerra mondiale.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 190 volte, 1 oggi)