SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La tradizionale festa di San Martino a Grottammare è ormai anche tradizionale appuntamento per il Chiostro della Pace che offrirà, durante la Fiera, occasione di intrattenimento per i bambini invitati a disegnare, giocare, conoscere e imparare a vivere quotidianamente i principi della Carta dei diritti umani.

Il Chiosco sarà aperto dalle ore 10 alle ore 17 di venerdì 11, in piazza Fazzini, per ritirare i lavori che i bambini avranno realizzato in classe o a casa, seguendo il tema dell’anno.

Il chiosco della Pace è un’iniziativa promossa dalla Consulta per la fratellanza tra i popoli con l’essenziale collaborazione dei docenti delle scuole di Grottammare. La partecipazione alle attività del Chiosco prevedono la consegna da parte dei bambini di un elaborato dal titolo “Un fiore per la Pace”: disegnato, ritagliato, costruito in qualsiasi modo e con qualsiasi materiale.

La bancarella del Chiosco della pace è un modo per offrire l’opportunità di riflettere e di promuovere i valori della Pace: “Suggeriamo – fanno sapere gli animatori del Chiosco – di completare la decorazione con figure, parole, messaggi, poesie di pace. L’invito a raggiungere il Chiosco della Pace comprende anche la possibilità di trattenersi presso la nostra “bancarella” e partecipare a giochi e divertimenti, ma nella sola giornata di venerdì 11”.

La Fiera di San Martino si svolgerà nei giorni 11 e 12 novembre. Ulteriori dettagli sulle novità di quest’anno saranno rese note nel corso di una conferenza stampa in programma lunedì 7 novembre, alle ore 11.30, in municipio.

 

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 385 volte, 2 oggi)