SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Anche il mondo dello sport si mobilita per stringersi solidalmente alle popolazioni colpite dal sisma che dal 24 agosto 2016 devasta il centro Italia.

La World Sporting Academy ha deciso di raccogliere l’appello del CONI Marche e di rendersi disponibile a collaborare affinché i bambini ed i ragazzi provenienti dalla zone interessate dagli eventi sismici, ospitati presso le strutture alberghiere di San Benedetto del Tronto, possano continuare regolarmente la propria attività sportiva ed in particolare per le discipline che caratterizzano la società sambenedettese, ossia ginnastica artistica maschile e femminile, ginnastica ritmica e karate, nonché acrobatica e strength conditioning. L’unica quota richiesta è quella del tesseramento federale.

L’Accademia regionale federale per la ginnastica artistica femminile si era già attivata spontaneamente per ospitare delle bimbe provenienti da Accumoli in occasione del sisma del 24 agosto.

Info: s.christelmattoni@alice.it, 3349502666.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 416 volte, 1 oggi)