GROTTAMMARE – Riaprono domani – giovedì 3 novembre – le scuole di Grottammare, chiuse in via precauzionale dopo l’ulteriore forte scossa di terremoto di domenica 30 ottobre.

I sopralluoghi effettuati dai tecnici del Comune, della Protezione civile comunale e della Provincia non hanno messo in evidenza criticità tali da prolungare l’interruzione dell’attività scolastica.

Per quanto riguarda le altre strutture pubbliche, gli esperti hanno visionato tutti i musei, i tre centri anziani, i teatri, la biblioteca e il palazzo municipale, tutti i centri per l’infanzia Pollicino, Baby Azzurro, Casa dei bimbi e Santa Maria, i centri di aggregazione comunale Stile Libero e L’isola che c’è e il centro giovani DepArt.

In tutti i casi non sono state riscontrate variazioni alla funzionalità strutturale degli edifici; tuttavia, in riferimento alla ludoteca L’isola che c’è di Zona Ascolani e al Centro giovani DepArt nel piazzale Stazione sono stati disposti ulteriori fasi di monitoraggio e approfondimento che ritarderanno la riapertura al pubblico.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 394 volte, 1 oggi)