SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Le condotte Slow Food di San Benedetto del Tronto e Val Vibrata-Giulianova, per onorare degnamente un grande affinatore di salumi quale è Biagio Di Simplicio, di Paolantonio di Sant’Egidio, che quest’anno festeggia il cinquantesimo anno di attività nel campo dei salumi, dove ha raggiunto risultati straordinari, organizzano il 17 novembre una degustazione guidata dei salumi tradizionali quali lonza, salami, prosciutto etc., di un salame di fegato e di un filetto con lardo e cotenna. Il tutto si svolgerà al Ristorante Rustichello di San Benedetto del Tronto, storica roccaforte dei cibi della tradizione, sani e genuini. Il Ristorante si trova alla fine di Via Montagna dei Fiori e all’inizio della strada provinciale, n. 36.

Potrà essere degustata una bresaola di bovino italiano che è stata affinata da Biagio per la prima volta. Molti di noi non mangiano più salumi perché contengono una serie di prodotti che creano problemi di allergia e difficoltà nella digestione, fase importantissima della nostra vita. I salumi che saranno presenti sono preparati senza coloranti e conservanti e non contengono glutine, lattosio e polvere di latte. Solo il salame di fegato, il prosciutto e il filetto con la cotenna contengono conservanti in dosi minime.

E’ opportuno accompagnare questi salumi con dei vini d’autore, come quelli della Cantina Capecci Vini di Acquaviva Picena – tra i quali si potranno degustare il Rosè da uve Montepulciano e il Naturae Rosso da uve Montepulciano – e un pane straordinario, che è il pane di Prata. Gli spaghetti saranno dell’azienda Rustichella d’Abruzzo di Pianella (PE).

La degustazione inizierà alle ore 20,30 con il seguente menù:

– Poker di salumi  (Ventricina spalmabile,salamino, salamino morbido, salamino di fegato,)

– Lonza,  Lonza dei vecchi tempi,  Filetto, Filetto con lardo e cotenna, bresaola

– Prosciutto casereccio

– Spaghetti all’Amatriciana in bianco con guanciale

– Piedini di maiale lessi,  e  cotti al forno sotto la porchetta

– Insalata di Rapa rossa al vapore con arance, Broccoli al vapore, Finocchi e arance, Insalata riccia

– Torta casereccia

Il costo della partecipazione è di euro 25  per i soci Slow Food e euro 28 per i non soci. Due euro per ogni persona partecipante saranno devoluti al Comune di Arquata del Tronto per sostenere le zone terremotate.

La prenotazione va fatta entro il 14 novembre al Rustichello: 0735 764200, 3483350719.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 795 volte, 1 oggi)