VAL VIBRATA – Prosegue rafforzata l’azione della Questura finalizzata al contrasto dei reati in provincia di Teramo.

Nella giornata del 28 ottobre personale della Squadra Mobile ha tratto in arresto due uomini entrambi nati in Marocco ma residenti nel Teramano con vari precedenti di Polizia.

Le persone, già note alle Forze di Polizia (una di loro era stata tratta in arresto dalla Squadra Mobile per possesso di 5 chili di hashish)  sono stati fermate e controllate alle ore 19.30 in zona Val Vibrata a bordo di una Renault Clio di proprietà di una di loro: all’interno, debitamente occultati, sono stati rinvenuti 5 panetti confezionati in cellophane contenenti hashish per un peso complessivo di 5,181 chili

Un ulteriore panetto da mezzo chillo è stato rinvenuto, inoltre, insieme con il materiale per il confezionamento all’interno dell’abitazione di uno dei due.

I panetti erano suddivisi in  micro dosi, già confezionati per lo smercio,  ciascuna da 20 grammi  per un totale di 110 tavolette di hashish .

Dopo le formalità di rito, gli arrestati sono stati associati alla locale Casa Circondariale e posti a disposizione della Procura della Repubblica.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 882 volte, 1 oggi)