MARTINSICURO – Donna 50enne in manette per spaccio.

Nell’ambito di mirati servizi predisposti dalla questura e finalizzati al contrasto dei reati lungo la costa teramana, nella giornata di giovedì 27 ottobre, personale della Squadra Mobile, diretto dalla dottoressa Cicchetti, ha effettuato una perquisizione domiciliare a Martinsicuro, a seguito della quale è stata tratta in arresto, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, una 50enne, A.D.R., già nota alle forze dell’ordine.

All’interno dell’abitazione della donna, infatti, i poliziotti hanno rinvenuto due panetti, intatti e perfettamente confezionati nel cellophane, contenenti complessivamente oltre 500 grammi di eroina.
Sono state trovate anche due “confezioni” di stupefacente già pronti per lo smercio: una di 16 grammi di eroina, l’altra di 37 grammi di cocaina.

La perquisizione ha consentito anche di recuperare un bilancino di precisione per dosare lo stupefacente e vari foglietti di carta dove erano state appuntate le cifre degli incassi derivanti dallo spaccio (circa 1700 euro).
Il tutto è stato sottoposto a sequestro e la donna, tratta in arresto, è stata associata alla locale casa circondariale a disposizione del giudice.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.180 volte, 1 oggi)