SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Episodio folle alle prime ore del 28 ottobre. Intorno alle 2, in un noto locale di viale Secondo Moretti (in pieno centro a San Benedetto del Tronto), un 32enne ucraino residente a Controguerra ha aggredito il barista di 31 anni. Il 31enne non voleva più versare da bere al 32enne poichè visibilmente ubriaco. Tale rifiuto ha scatenato la collera dell’ucraino.

L’aggressione ha comportato una lussazione alla spalla del 31enne: prognosi di 23 giorni per lui. I carabinieri del Nucleo Radiomobile sambenedettese, allertati dall’aggredito, hanno attivato le ricerche.

L’aggressore era andato via ma è stato rintracciato nella sua abitazione di Controguerra ed è stato arrestato per lesioni e percosse.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 3.606 volte, 1 oggi)