MONTEPRANDONE – Sono state effettuate, da parte di tecnici accreditati dalla Protezione Civile, approfondite indagini per verificare lo stato delle strutture scolastiche (sopralluogo speditivo) a Monteprandone dopo il sisma del 26 ottobre. Ecco la nota diramata dal sindaco Stefano Stracci:

“Non risultano lesioni che possono compromettere la sicurezza degli edifici comunali quali i plessi di Borgo da Monte, Colle Gioioso e Benedetto Croce. Pertanto, le scuole di ogni ordine e grado (Isc Monteprandone) domani, venerdì 28 ottobre, saranno regolarmente aperte. Rimarrà chiusa invece la Scuola dell’Infanzia Privata “Maria Immacolata” fino alla realizzazione di lavori di pronto intervento atti alla rimozione e il ripristino di elementi non strutturali danneggiati. Si prevede la riapertura della struttura giovedì 3 novembre”.

Segui gli aggiornamenti in DIRETTA, CLICCA QUI

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 367 volte, 1 oggi)