Di Isabella Silvestri

GROTTAMMARE – Nella mattinata del 26 ottobre presso il comune di Grottammare il sindaco Enrico Piergallini, il consigliere delegato alla Partecipazione Stefano Novelli e l’addetto al servizio Partecipazione Pier Paolo Fanesi hanno presentato la seconda edizione del ‘Mese della Partecipazione’.

“L’obiettivo è quello di effettuare un rendiconto dell’attività svolta durante l’anno e pianificare le iniziative per il 2017, attraverso assemblee di quartiere ed incontri con i cittadini, così che tutti possano esprimere la propria opinione in merito alle esigenze della città e confrontarsi reciprocamente e con l’amministrazione comunale” hanno affermato gli interessati.

Le assemblee di quartiere inizieranno giovedì 3 novembre con il centro città e termineranno mercoledì  30 novembre con la zona Ischia I mentre la serie di tre incontri prende avvio venerdì 18 novembre quando, presso la sala consiliare, si tratterà  di trasparenza ed accessibilità come due assetti fondamentali in applicazione al tema economico ed interverranno Tommaso La Selva e Simona Carlini.

Il secondo incontro si avrà il 25 novembre con la “Giornata della Trasparenza” durante la quale si potrà indagare e condividere il tema della trasparenza amministrativa, in quest’occasione si avrà anche la partecipazione di Samuele Mascarin, assessore del comune di Fano con deleghe ai Servizi educativi e trasparenza la cui presenza è di particolare importanza per stabilire una connessione con la città.

L’ultimo appuntamento si svolgerà giovedì primo dicembre e tratterà il tema dell’abbattimento delle barriere architettoniche, argomento che era stato introdotto nel 2015 quando era stata condivisa la necessità di una ristrutturazione della città da questo punto di vista, e che vede, a distanza di un anno, la presentazione di un progetto molto articolato a riguardo, pianificazione che include anche la fondamentale via Laureati e che sarà presentata da Liliana Ruffini, Responsabile Area V Gestione delle opere pubbliche del Comune di Grottammare, Elisabetta Schiavone della CERPA Italia Onlus e Laura Cennini, presidente del Club Unesco di San Benedetto del Tronto.

Il sindaco Piergallini invita alla partecipazione sincera tutti i cittadini e si dice disponibile ed aperto ad un confronto con tutti sostenendo che “soltanto chi partecipa può esprimere a pieno il suo diritto di cittadinanza” ribadendo l’importanza di questi incontri al fine di migliorare la città e ridurre la possibilità di errore, proprio grazie alla partecipazione della collettività.

RIPORTIAMO DI SEGUITO LA LOCANDINA CON TUTTI I DETTAGLI: mese_partecipazione_2016

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 186 volte, 1 oggi)