ROMA- Il decreto legge 193 rottamerà Equitalia prevedendo anche le modalità per gli iter di chiusura delle cartelle esattoriali. Non tutti però sono d’accordo con i termini del decreto.

Confedercontribuenti per esempio ha chiesto in queste ore un incontro urgente con il Presidente del Consiglio Matteo Renzi e il perché lo spiega il presidente dell’associazione Carmelo Finocchiaro: “Le modalità deliberate di rottamazione e rateizzazione delle cartelle esattoriali sono inaccettabili soprattutto  in questo momento” chiosa Finocchiaro “i termini vanno cambiati immediatamente per evitare il collasso dell’intero sistema italiano. Pur con l’eliminazione di interessi e spese se un contribuente ha debiti elevati non potrà mai riuscire a saldarli in solo 4 rate” la chiusura del presidente.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 243 volte, 1 oggi)