Fortunatamente questa volta i social forum hanno adempiuto alla loro missione migliore: hanno offerto l’incredibile possibilità di far ritrovare dopo 28 anni la mitica 5^ B dell’Istituto Tecnico per Geometri “Pericle Fazzini” di Grottammare.

Con l’esuberanza di sempre e la voglia di trascorrere una serata all’insegna dei migliori ricordi, non sono mancati all’appello del Capoclasse Paolo Caimmi e della storica Vice Raffaela Cameli: Sergio Flammini, Reno Cinaglia, Massimo Pallotta, Graziano Vagnoni, Paola Romani, Margherita Giacobetti, Sabino Caporale, Paolo De Luca, Marco Capretti, Cinzia Maffei, Sergio Pierangeli, Timoleone Sorge e “dulcis in fundo” – in collegamento via Skype da Harrisburg (Pennsylvania, USA) – Nino Fidanza.

La serata, ma soprattutto il dopocena trascorso per le vie del centro di San Benedetto, complice lo scirocco che ha allontanato l’idea di riprendere subito le vie delle proprie abitazioni, si è dipanata soprattutto ricordando gli episodi più simpatici avvenuti nei cinque anni trascorsi sia in aula che durante le gite scolastiche.

Gli aneddoti migliori che ancora hanno scaldato la conviviale sono quelli avvenuti con il compianto professor Pietro Catasta di Estimo e Tecnologia Rurale e con il “globetrotter” ingegner Gianfilippo Antonacci che oltre alla Topografia ci trasmise parte della sua vitalità organizzando ed animando molte gite ed eventi “mondani” come i mitici tornei di tennis ed il Carnevale.

Oggi “questi ragazzi” sono tutti sono impegati nei diversi settori del privato e del pubblico, ognuno con le proprie responsabiltà (giocoforza anche di natura familiare) e con il proprio bagaglio di esperienze vissute ma, condiviso da tutti, sempre con quell’energia vitale di ieri, dei tempi a cavallo dei favolosi anni 80/90: sicuramente non torneranno gli Spandau Ballet al Ballarin, Sting ancora starà imprecando per il palco che affondò nello stesso stadio, la Rotonda e la Balaustra non saranno più piene come una volta appena finiti i compiti, la Sala Giochi rimarrà confinata nei ricordi dei meno giovani… ma siamo sicuri che le cose migliori invece sapranno sempre tornare.
W la 5^B!

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.108 volte, 1 oggi)