SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Sambenedettese Basket perde la sua prima partita in casa davanti ad un pubblico che non si vedeva a San Benedetto per una partita di pallacanestro da tantissimi anni.

I rossoblù pagano il cinismo degli ospiti, capaci di trovare sempre le giuste soluzioni nei momenti chiave della partita e un’ottima percentuale dall’arco (10 canestri da 3 di Tolentino contro uno solo della Samb).

Nonostante la sconfitta, la strada intrapresa è quella giusta: una squadra composta da ragazzi della Riviera sostenuti in tribuna da tutto il settore giovanile e dal minibasket. Il prossimo appuntamento è per sabato 29 ottobre alle 18.45 a Recanati, prima di tornare al Palaspeca contro la Sutor Montegranaro.

Nella mattinata di sabato, allenatori e dirigenti hanno partecipato al corso BLS-D per l’utilizzo del defibrillatore automatico tenuto dai volontari delle Misericordie di Grottammare. La Sambenedettese basket ringrazia i volontari ed in particolare il direttore del corso Speca per l’organizzazione di questo corso.

SAMBENEDETTESE 55: Alfonsi 2, Roncarolo 7, Celia, Falcioni 4, Quercia 11, Coccia 4, Ricci 5, Centonza 4, Di Silvestro 2, De Angelis ne, Antonini 16, Lucidi ne. All. Romano

TOLENTINO 72: Nobili 15, Mari 14, Taborro 1, Vignati 1, Diaz German, Mazzoleni G. 6, Micheli 3, Mazzoleni R. 6, Sanità ne, Santecchia 3, Uncini 19, Cerescioli 4.

PARZIALI: 17-17, 13-18, 16-15, 9-22

Falli: Sambenedettese 19, Tolentino 23

Tiri liberi Sambenedettese 12/22 Tolentino 9/13

Fallo antisportivo a Ricci (SAMB)

Spettatori: circa 400 con circa 15 tifosi ospiti.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 251 volte, 1 oggi)