SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “Sono rimasta delusa dalla poca profondità espressa dal sindaco Piunti sul tema sociale”: dopo il consiglio comunale di sabato 22 ottobre, nel quale il primo cittadino ha mostrato il suo Programma di Mandato, il consigliere di opposizione Maria Rita Morganti del Partito Democratico critica “quel settore che ho molto a cuore, ovvero il settore Sociale, con particolare riferimento all’Infanzia”.

“Nel precedente consiglio comunale Piunti mi ha assicurato che avrebbe tenuto in massimo conto il settore, tanto da aver assegnato due deleghe, quella propria dei Servizi Sociali e le Pari Opportunità – Tuttavia leggendo la pagina 17 del suo programma, mi accorgo che vi sono solo dei titoli senza svolgimento, e che addirittura non vi è nulla riguardo l’Infanzia, ad eccezione del Consiglio Comunale dei Bambini, che sicuramente è cosa buona”.

“Capisco che vi sono problemi di bilancio – aggiunge – ma dovremmo avere un percorso chiaro riguardo le scuole, l’integrazione con gli stranieri, le biblioteche, ad esempio con le letture per i bambini che in qualche modo si stanno proponendo anche ad Arquata. So che alcune iniziative si svolgono, ma bisognerebbe aumentare le risorse. La scorsa amministrazione, in questo campo, si è comportata molto bene ma non vorrei che una battuta che circola a proposito di Piunti, ovvero che sta tagliando nastri e fondi, continui nei prossimi mesi e anni su questo percorso. Occorre più ambizione, capisco la sua volontà di non eccedere, non comprendo invece l’assenza di obiettivi di medio e lungo periodo”.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 754 volte, 1 oggi)