GIULIANOVA – Continuano gli incontri del progetto “Un Nuovo Umanesimo – per vivere, crescere e tornare a sognare” ideato dalla Fondazione Mauro Crocetta.

Sabato 22 ottobre alle ore 16 ci si sposta a Giulianova, presso la sala Buozzi nell’omonima piazza,. Con il professor Gabriele Di Francesco si andrà ad esaminare il nuovo umanesimo in chiave economica e si cercherà di capire se un’economia etica, ecologica e creativa sia possibile partendo appunto dall’uomo.

“Dopo i primi due incontri molto partecipati – spiega Emanuela Acquaviva, responsabile del progetto – ci avviamo al terzo appuntamento dove l’attenzione della centralità dell’uomo si sposterà in ambito economico. Questo tema, insieme agli altri già affrontati nelle scorse settimane, verranno ulteriormente approfonditi anche con testimonianze dirette nel convegno finale”

Sarà l’ultimo degli incontri prima del convegno finale del 29 ottobre che si terrà presso l’Abbazia di Corropoli

Il progetto “Un Nuovo Umanesimo – per vivere, crescere e tornare a sognare” ha avuto il supporto della Fondazione Tercas e i patrocini della Regione Abruzzo, della Provincia di Teramo, dell’Unione dei Comuni della Val Vibrata e dei Comuni di Martinsicuro, Corropoli e Giulianova.

Gabriele Di Francesco
Professore di Sociologia Generale presso l’Università degli studi “G. d’Annunzio”, Chieti-Pescara.
Componente del gruppo di lavoro interuniversitario (Università de L’Aquila, di Pescara-Chieti e di Teramo) e, dal 2011, del comitato scientifico nazionale della sezione di “Sociologia della salute e della medicina” dell’AIS – Associazione Italiana di Sociologia.
Ha fatto parte del Collegio di Dottorato “Politiche sociali e sviluppo locale”, nel 2009/2010, presso il Dipartimento di Teorie e Politiche dello sviluppo sociale dell’Università di Teramo.
E’ componente del XXIX ciclo di dottorato presso il Dipartimento di Lingue, letterature e culture della Suola Superiore di dottorato presso l’Università “G. d’Annunzio” Di Chieti.
Nel corso degli anni ha partecipato a numerosi seminari, convegni e incontri scientifici nazionali ed internazionali.
Nel periodo 2010/2016 ha condotto numerose ricerche sociologiche sul campo, alcune delle quali ancora in corso.
Ha pubblicato monografie, saggi e articoli su riviste.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 129 volte, 1 oggi)