SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Episodio criminale alle prime ore del 20 ottobre. Intorno alle 4 una banda criminale composta da quattro malviventi, incappucciati di passamontagna e guanti, hanno prima forzato un cancello elettronico di un’azienda situata ad Isola di Colonnella e hanno trafugato un furgone cassonato.

Poco dopo hanno posizionato il mezzo di traverso nei pressi di un sottopasso dandogli fuoco per creare una sorta di barriera e impedire l’accesso ad altri, specialmente alle Forze dell’Ordine. I ladri si sono recati nell’azienda Bartolini, situata nei paraggi, hanno scavalcato la recinzione e si sono recati negli uffici dove era presente la cassaforte. Hanno tentato di forzarla con una mole ma non ci sono riusciti poichè è scattato il sistema di allarme fumogeno riempiendo la stanza di fumo e anche inchiostro.

I malviventi sono, quindi, fuggiti nelle campagne vicine mentre i carabinieri del nucleo radiomobile di Alba Adriatica e San Benedetto stavano giungendo sul posto insieme ai pompieri, incaricati di spegnere le fiamme che fuoriuscivano dal furgone.

Le immagini della videosorveglianza dell’azienda Bartolini hanno immortalato i responsabili nell’atto criminale.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.112 volte, 1 oggi)