SAN BENEDETTO DEL TRONTO – L’Associazione Ambiente e Salute nel Piceno si rallegra per la delibera che verrà discussa nel consiglio comunale di sabato 22 ottobre concernente l’ipotesi di uno stoccaggio gas a San Benedetto, precisamente in zona Agraria: “Su nostra iniziativa, il Consiglio Comunale, nel corso della seduta di sabato 22 ottobre, presenterà nell’ordine del giorno una proposta di delibera a conferma e rinnovamento degli atti pubblici promulgati dal Consiglio Comunale della precedente sessione amministrativa in opposizione alla realizzazione dell’impianto di stoccaggio gas nel sottosuolo di San Benedetto del Tronto”.

“Il documento – continua la nota – si pone come un atto di continuità con le indicazioni date dal precedente Consiglio Comunale contro la realizzazione dell’impianto. La delibera non era necessaria ma opportuna, soprattutto a seguito dei tragici eventi sismici che hanno colpito il Piceno ed il Lazio e che vede gli abitanti della città di Accumoli ospiti nella nostra città. Starà al Ministero dello sviluppo economico prenderne atto e scegliere lo scontro con il territorio oppure apporre il proprio timbro per la chiusura della pratica respingendo il progetto”.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 154 volte, 1 oggi)