SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Una parte della città di San Benedetto del Tronto non ha apprezzato i fuochi d’artificio esplosi nella serata del 16 ottobre durante i festeggiamenti del Santo Patrono, San Benedetto Martire.

Molti hanno segnalato e lamentato l’eccessivo rumore causato dallo spettacolo pirotecnico con allarmi di auto ed esercizi commerciali attivati dal frastuono. Alcune persone, inoltre, stavano dormendo e si sono svegliate a causa dei fuochi d’artificio.

Molte le segnalazioni di cani spaventati dai rumori che hanno abbaiato a lungo nella notte. Inoltre, purtroppo, sulla pagina Facebook “Lamico.fedele” è stata registrata la scomparsa di una cagnolina a causa dei fuochi d’artificio. Riportiamo l’appello diramato sul Social Network.

“La cagnolina della foto è Momo, taglia medio grande, marrone scuro. Si è persa la scorsa notte, in centro a San Benedetto nei pressi di via Mentana. Si è spaventata a causa dei fuochi d’artificio ed indossa ancora il guinzaglio (sul rosa). La piccola è chippata ma il chip non è della regione Marche, quindi chiunque la trovi è pregato di contattare la sua famiglia al 3936185558. Grazie a tutti”.

MOMO E’ TORNATA A CASA, CLICCA QUI

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 898 volte, 1 oggi)