MARTINSICURO – Torna alla vittoria la Tecno Riviera delle Palme di calcio a cinque nel campionato di serie C1 e a Martinsicuro, causa indisponibilità del Palaspeca, supera per 4-0 i più quotati ed esperti avversari del Cagli. Una vittoria netta che non lascia adito ad alcuna recriminazione, se non quella che sarebbe potuta essere ancora più pesante se gli avanti rossoblu fossero dotati di maggior cinismo sotto porta.

Importante novità tra le fila rivierasche: mister Grossi riabbraccia il bomber Martin Piccinini, il cosiddetto figliol prodigo, che in settimana, dopo tanto discernimento, decide di riabbracciare i suoi colori e portare quel contributo di tecnica e forza a servizio dei rivieraschi rimpinguando una rosa sempre ristretta causa le assenze forzate e gli infortuni. Un innesto che, nonostante una condizione precaria, porta subito il contributo sperato con una splendida doppietta.

Al via sono gli ospiti ad avere un paio di buone occasioni, sciupate malamente anche per la bravura dell’estremo difensore rossoblu Errera. Scampato il pericolo, i ragazzi di mister Grossi cominciano a girare la palla in maniera ordinata e si portano in vantaggio con una bella azione finalizzata da Piccinini. Prima dello scadere della prima frazione di gioco è capitan Cocciò a raddoppiare per il 2-0 che manda le squadre negli spogliatoi.

Il leit motiv della ripresa non cambia: sono sempre i padroni di casa a dominare in ogni zona del campo e a rimpinguare il bottino con Falà con una imperioso discesa sulla fascia culminata con un tiro di precisione chirurgica. Il quarto sigillo rivierasco è ad opera ancora di Piccinini. Il Cagli, mai in partita, deve arrendersi allo strapotere sambenedettese ottenuto anche grazie alla sapiente mano di mister Grossi abile ad impostare la partita nel modo giusto, limitando il gioco degli avversari, dando ai suoi ragazzi la giusta carica agonistica e gestendo al meglio i pochi cambi a disposizione.

Nel prossimo turno la Tecno Riviera delle Palme sarà ospite del temibile Bocastrum United (venerdì 14 ottobre, ore 21.45 al palazzetto di Castorano).

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 120 volte, 1 oggi)