COLONNELLA – Sorpreso dalla polizia, lungo la Bonifica del Tronto, mentre fa salire a bordo della sua auto tre prostitute. È finito sotto indagine l’uomo, un italiano, che avrebbe dichiarato agli agenti di essere un  semplice cliente. Gli uomini della squadra mobile di Teramo, peró, non hanno creduto alla sua versione e ora indagano su possibili collegamenti con lo sfruttamento della prostituzione.

Sempre lungo la Bonifica del Tronto, e sempre durante alcuni controlli straordinari voluti dal questore di Teramo, i poliziotti sono riusciti a fermare 15 lucciole. Per 3 di loro è scattato il foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno nei Comuni limitrofi alla Bonifica. Altre tre donne nigeriane sono state condotte, invece, in questura perchè prive di documenti. Per le donne e alcuni dei loro clienti fermati, sono scattate le sanzioni previste dalle ordinanze sindacali vigenti sul territorio.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.794 volte, 1 oggi)