SAN BENEDETTO DEL TRONTO- E’ tutto pronto per Samb-Padova, recupero della prima giornata che non si giocò per l’emergenza sisma che coinvolse l’intera provincia di Ascoli. Le due compagini tornano ad affrontarsi dopo la stagione 2008-2009 quando in casa i rossoblu si imposero per 1 a 0 nell’ottavo confronto storico fra marchigiani e veneti in Riviera, il primo dei quali disputato nella lontana stagione 1962-1963. Palladini sorprende tutti e decide di giocare senza punte con Di Massimo ad agire da “falso nueve” d’ispirazione “Guardioliana”. L’altro cambio di formazione rispetto a Venezia nel 4-3-3 di Palladini, oltre al rientro di Lulli al posto di Damonte, è lo schieramento di Di Pasquale da terzino di fascia mancina al posto del capitano Pezzotti, la cui fascia sarà vestita oggi da Alessandro Sabatino. La Samb in caso di vittoria si proietterebbe al primo posto solitario del Girone B.

Segui qui i commenti a caldo di Pier Paolo Flammini

Formazioni:

Samb: Pegorin, Di Filippo, Mori, Ferrario, Di Pasquale, Berardocco(74′ Damonte), Lulli, Sabatino, Mancuso, Di Massimo(61′ Sorrentino), Tortolano. A Disp.: Raccichini, Sorrentino, Pezzotti, N’Tow, Crescenzo, Doua Bi, Candellori, Tavanti, Mattia, Vallocchia, Fioretti, Damonte. All.: Ottavio Palladini.

Padova: Bindi, Favalli, Gomes(70′ Mazzocco), Dettori, Mandorlini, Altinier(59′ Germinale), Madonna(64′ Fantacci), Russo, Alfageme, Cappelletti, Ramos. A Disp.: Favaro, Tentardini, Fantacci, Germinale, Sbraga, Scevola, Gaiola, Mazzocco, Boniotti, Marcandella, Cisco. All.: Oscar Brevi

Arbitro: Vincenzo Valiante di Salerno (Dell’Università/Rabotti)

Note: 2012 abbonati, 1612 spettatori paganti per un incasso di 19.969 euro.

Marcatori: 40′ Di Massimo(S), 66′ Berardocco rig. (S)

Ammoniti: 40′ Di Massimo (S), 43′ Ramos (P), 75′ Di Pasquale(S)

Espulsi:

Angoli: 7-5

DIRETTA

Foto fornite live da Matteo Bianchini

1′ Partiti, è Di Massimo e non Mancuso ad agire di punta assieme allo stesso 7 e Tortolano davanti. Padova che si schiera in un 3-5-2 con Altinier- Alfageme di punta e Mandorlini (figlio dell’allenatore Andrea), Dettori e Gomes in mediana. L’altro figlio d’arte, Nicola Madonna (figlio dell’ex tecnico dell’Albinoleffe Armando) agisce sulla fascia destra. Dalla parte opposta Favalli mentre i terzetto a protezione di Bindi è composto da Ramos, Cappelletti e Russo.

4′ Di Massimo e Di Filippo provano il dialogo in percussione offensiva, il 4 lascia per Lulli che arriva in ritardo sulla sfera e non riesce a calciare.

9′ Lulli prova lo scatto sulla fascia mancina, rientra e fa partire un destro “moscio” che si spegne sul fondo.

13′ Mancuso recupera palla al limite, entra in area e viene ostacolato dal centrale Ramos finendo a terra. Per l’arbitro è solo angolo.

14′ Alfageme punta la difesa, finta il tiro e rientra per poi calciare d’esterno, fuori.

16′ Di Massimo punta la difesa padovana schierata, finta  e controfinta a liberare il tiro ma Ramos lo atterra, per l’arbitro non ci sono gli estremi per la punizione, qualche dubbio sulla decisione.

18′ Rinvio complicato di Pegorin per Di Pasquale che fatica a tenere il pallone lontano dalle “grinfie” di Madonna, Ferrario poi deve concedere l’angolo, il primo anche per il Padova.

22′ Dettori e Berardocco duellano a centrocampo ma il regista veneto esagera e allora c’è punizione per la Samb da circa 35 metri. Berardocco la scodellerà in mezzo. Sugli sviluppi allontana Favalli, esterno sinistro dei veneti.

27′ Palla profonda di Di Filippo per Sabatino che però è fermato dall’arbitro. Per Valiante, aiutato dall’assistente, il capitano rossoblu “sbraccia” su Favalli.

30′ Bell’azione fra Di Massimo e Mancuso con quest’ultimo che scende sulla fascia e fa partire un rasoterra per Tortolano che prima “cicca” la palla e poi calcia alto. La migliore occasione per i rossoblu probabilmente.

33′ Di Filippo per Sabatino che crossa dalla trequarti per Mancuso che impatta di testa ma non in modo perfetto: la palla sfila sul fondo alla destra di Bindi.

35′ Pasticcio del Padova che regala palla a Mancuso, a largo per Di Massimo che entra in area e calcia, rimpallato, si avventa sulla sfera ancora Mancuso che calcia in porta e Bindi di oppone di petto in angolo!

39′ Perde palla Berardocco sulla trequarti e innesca Altinier, il 9 calcia ma la palla gli rimane strozzata e Pegorin raccoglie senza problemi.

39′ Sul ribaltamento di fronte viene liberato al tiro Lulli che prova la botta di destro, deviata in angolo, il terzo per i padroni di casa.

40′ Bellissima combinazione della Samb: Tortolano semina Dettori sulla sinistra, la mette in mezzo per Di Massimo che fa velo per Mancuso per poi raccogliere di nuovo palla dal numero sette e battere di prima sul secondo palo dove Bindi non può nulla! Samb in vantaggio!

41′ Giallo per Alessio Di Massimo che si toglie la maglia per esultare.

44′ Alfageme recupera il pallone al limite e prova il sinistro, Pegorin si distende e la tiene lì!

45′ Finisce qui senza recupero il primo tempo. Samb avanti di un gol con Di Massimo!

Samb che all’inizio ha avuto delle difficoltà a trovare la quadratura del cerchio soprattutto in attacco. Nel finale di tempo però, si è visto un giro palla e un gioco in alcuni tratti spumeggiante, culmine del quale è la bellissima azione che ha portato al vantaggio i rossoblu con Alessio Di Massimo.

46′ Tutto pronto per la ripresa delle ostilità, partiti.

46′ Alfageme prova a scattare alle spalle di Mori ma è pescato in fuorigioco.

49′ Mezzo pasticcio di Ferrario che quasi consegna palla ad Altinier, salva Mori allontanando in acrobazia.

50′ Errore di Di Filippo che perde palla sulla fascia e innesca Favalli, sul cross chiude Mori in angolo. Il secondo per i veneti.

52′ Azione confusa ma pericolosa del Padova che va al cross, allontanato di esta in volo da Mori, poi la palla schizza a Altinier che però commette gioco pericoloso su Pegorin. Punizione per i rossoblu.

53′ Gran contropiede lanciato da Mancuso e Di Massimo con quest’ultimo che dopo una serie di dribbling va al cross, salvato in angolo da Cappelletti.

56′ Gran palla di Di Filippo per Tortolano che riesce a prendere alle spalle Madonna che lo trattiene davanti agli occhi dell’arbitro che incredibilmente lascia correre fra i fischi assordanti del “Riviera”.

59′ Brevi cambia in attacco inserendo Germinale per Altinier.

61′ Esce Di Massimo, fra gli applausi, ed entra Sorrentino nella Samb.

65′ Lulli dentro per Tortolano che dribbla un difensore veneto che lo atterra. Rigore! Sulla palla Berardocco.

66′ Berardocco insacca col mancino alle spalle di Bindi! Samb che raddoppia!

70′ Il Padova sostituisce Gomes con Mazzocco mentre in precedenza era entrato anche Fantacci al posto di Nicola Madonna.

74′ Anche Palladini mischia un po’ le carte inserendo il più “massiccio” Damonte per Berardocco, un po’ in ombra a dire il vero oggi.

75′ Discesa sulla destra dell’inesauribile Mancuso che sul fondo va al cross basso per Sorrentino in posizione ottima ma il numero 9 manca incredibilmente l’impatto con la palla. Era un gol forse già fatto!

76′ Giallo a Di Pasquale che ferma irregolarmente Fantacci sulla fascia destra dei veneti.

77′ Quinto angolo per il Padova che porta qualche pensiero alla difesa di casa, bravo a togliere paura e a rinviare Di Filippo, autore di una partita con luci e ombre oggi.

80′ Ancora Di Filippo, in crescita, che prova una unga percussione palla al piede che lo porta in area. Cede poi a Mancuso che tenta il dribbling ma si trascina la palla sul fondo.

81′ Ultima mossa tattica per Ottavio Palladini che si copre inserendo Pezzotti al posto di Tortolano. Il capitano(usualmente) si piazza al posto del numero 10, ma con caratteristiche chiaramente più difensive.

83′ Bravissimo Pezzotti che salta Cappelletti e va al traversone, respinto da Bindi. Palla che esce buona per Damonte che va all’impatto al volo, blocca ancora Bindi. Applausi del “Riviera” per una Samb che è a meno di 10 minuti dal primato solitario del Girone B.

87′ Ancora Pezzotti in azione, cross dal fondo respinto che però lancia il contropiede veneto, per fortuna della Samb esaurito in pochi istanti.

88′ Bravo Mancuso a guadagnarsi una punizione a centrocampo e a stemperare un po’ la pressione portata in avanti dal Padova in questo finale di partita

90′ Tre minuti di recupero, 180 secondi dividono i rossoblu da un primato in classifica solitario che manca da anni alla Samb in terza serie.

90+2′ Mancuso lanciato in contropiede, manca però il pallone. Allontana il Padova quando manca pochissimo alla fine.

90+3′ Finisce qui, la Samb batte il Padova per 2 a 0 e vola in testa alla classifica!

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.584 volte, 1 oggi)