SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Una pioggia persistente durante tutta la notte con alcuni picchi di intensità nel mattino del 7 ottobre. Così San Benedetto si è ritrovata con allagamenti a macchia di leopardo. Disagi al traffico per il livello delle acque salito in alcuni casi in maniera preoccupante sopra l’asfalto.

Chiuso ad esempio il sottopasso che collega viale Dello Sport a Via Virgilio, mentre è bloccata via Calatafimi e via Monfalcone. Disagi anche in zona Piazza Garibaldi e a Porto d’Ascoli.

Rallentamenti sono stati riscontrati lungo l’Autostrada A14, tra Grottammare e San Benedetto, e lungo la statale SS16.

Anche lo stadio Riviera delle Palme ha avuto qualche problema con l’acqua che ha raggiunto gli spogliatoi e la sala stampa. Dopo qualche ora, però, tutto è tornato alla normalità e le salette coinvolte sono state ripulite.

Numerosi gli interventi dei Vigili del Fuoco in Riviera con auto rimaste bloccate in alcuni sottopassi. Interventi dei pompieri anche ad Acquaviva e Ripatransone. A Cupra Marittima la situazione pare sotto controllo al momento.

Al momento, a quanto riportato dalla Polizia Municipale, la situazione sta tornando alla normalità. Alle ore 13 risultano aperti tutti i sottopassi e le strade chiuse in precedenza, ad eccezione di via Val Tiberina a Porto d’Ascoli.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 3.197 volte, 1 oggi)