SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Parte il bando di un importante concorso video che ha il patrocinio Onu Italia-Unric, Unar della Presidenza del Consiglio dei Ministri, e della Unicam.

Il Premio Multicultura della Omnibus Omnes è collegato alla celebrazione della Giornata Mondiale Onu della Diversità Culturale per il Dialogo e lo Sviluppo, che cade ogni anno il 21 maggio, ed è destinato agli studenti universitari su tutto il territorio nazionale e agli Istituti Superiori dei Comuni di San Benedetto e Grottammare. Alla sua prima edizione, il Premio è un concorso di cortometraggi che dovranno raccontare, in 3 minuti, il valore e l’insegnamento della intercultura per gli studenti e per le classi partecipanti, con lo scopo di sensibilizzare la opinione pubblica sul tema della  multiculturalità come fonte positiva di conoscenza e di crescita sociale.  

La Omnibus Omnes Onlus è già nota per eventi di rilievo ed è impegnata nella sua campagna “Insieme per Arquata”, un progetto gestito dalla sezione Omnibus di Arquata costituita da vittime del terremoto.

Dice la Presidente Raffaella Milandri: “ Nel nostro Statuto, lo scopo primario è ‘innalzare il livello di coscienza sociale, e favorire la coesistenza delle diversità’. Con questo Premio Multicultura siamo a lanciare un appello contro la insofferenza verso la diversità etnica e culturale. Dobbiamo avere una civile e umana convivenza, con chi proviene da diversi Paesi, e  chi ha una diversa cultura. Le leggi per l’immigrazione? L’importante è che, italiane o europee, siano giuste, ponderate, e vengano rispettate, per non creare uno stato di sofferenza sociale”.  

Continua la Milandri: “Come annunciato a luglio, la prima edizione del Premio verrà dedicata a Emmanuel Chidi Namdi, il nigeriano ucciso a Fermo sul cui caso le indagini proseguono. Qualunque sia l’esito, l’episodio di Emmanuel rimane emblematico e deve fare profondamente riflettere, su valori come umanità e  comprensione globale”. La premiazione avverrà a fine maggio 2017 alla presenza del Responsabile Onu Italia Dott. Fabio Graziosi.

Per informazioni sul  Premio Multicultura scrivere a info@omnibusomnes.org  o consultare il bando http://omnibusomnes.org/bando_multicultura.htm.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 96 volte, 1 oggi)