GROTTAMMARE – Sono bastati pochi giorni per riempire un bus da circa sessanta posti messo a disposizione dall’amministrazione comunale per raggiungere gratuitamente Perugia e partecipare alla Marcia per la Pace 2016, in programma domenica 9 ottobre.

Per quanti avessero perso l’occasione, è importante sapere che l’adesione alla manifestazione in cui  migliaia e migliaia di persone si incontrano sulla strada per Assisi è aperta a tutti, anche in qualità di singoli. Prevede la partecipazione alla marcia per l’intero percorso o parte di esso o anche solo l’attesa del corteo presso la Rocca della cittadina umbra.

“Ci sono 5 modi per partecipare”, fa notare il consigliere Lina Lanciotti, anche a nome della Consulta per la fratellanza tra i Popoli che ha promosso l’iniziativa insieme al Comune:

marciare da Perugia ad Assisi (circa 24 chilometri);

fare solo un tratto della marcia partendo da uno dei seguenti luoghi: Ponte San Giovanni, Collestrada, Ospedalicchio, Bastia;

attendere l’arrivo della Marcia a Santa Maria degli Angeli e unirsi al corteo nell’ultimo tratto del percorso (circa 5 chilometri).

attendere l’arrivo della Marcia in piazza San Francesco ad Assisi e poi percorrere l’ultimo tratto del percorso (circa 1 chilometro);

attendere l’arrivo della Marcia alla Rocca di Assisi e partecipare alla manifestazione conclusiva.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 158 volte, 1 oggi)