ANCONA – Sostegno alle famiglie per l’acquisto della prima abitazione ed eliminazione totale delle barriere architettoniche. Sono queste le principali novità previste dalla proposta di deliberazione sulle modifiche al Piano regionale di edilizia residenziale presentata dall’assessore all’Edilizia residenziale pubblica Anna Casini, approvata dalla giunta e ora destinata al vaglio del consiglio regionale.

“Il provvedimento – spiega Casini – è volto a migliorare il Piano attraverso le indicazioni emerse nella fase attuativa venendo incontro alle esigenze dei cittadini e delle famiglie. Si è quindi stabilito di stanziare 2milioni di euro per i cosiddetti “buoni casa”, ossia i contributi per l’acquisto della prima abitazione. 1,5 milioni di euro invece sono destinati all’Erap Marche per interventi volti alla eliminazione e al superamento delle barriere architettoniche negli edifici residenziali pubblici. La somma necessaria è stata quantificata dall’Erap in base alle segnalazioni e alle richieste pervenute dagli stessi inquilini con problemi motori o di disabilità e con questo intervento potranno essere soddisfatte tutte le richieste”.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 120 volte, 1 oggi)