MARTINSICURO – “Controlli sulla tutela dei lavoratori applicata dagli istituti di vigilanza e sanzioni per quanti non in regola”. La richiesta è della segreteria regionale dell’Ugl Sicurezza Civile, attraverso il segretario Fabio Urbini, e giunge dopo la rapina subita il primo ottobre, a Martinsicuro, da un addetto alla sicurezza di un furgone portavalori.

A quanto riportato da una nota dell’Ansa, il suo sindacato ha più “volte segnalato a Organi di Polizia e Prefetture che molti Istituti di Vigilanza non utilizzano quanto previsto dalle normative vigenti”, Urbini aggiunge: “Purtroppo ad oggi nulla e cambiato e l’evento di ieri mattina ne è la prova tangibile. Chiediamo a gran voce in vista anche del periodo invernale, che come ogni anno vedrà l’aumento degli eventi criminosi, controlli immediati”.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 305 volte, 1 oggi)