ACQUASANTA TERME – “Il furto di computer avvenuto nella scuola di Acquasanta Terme è un atto di vergognoso sciacallaggio. Ho subito attivato la task force del Miur, impegnata nelle aree del terremoto, affinché i ragazzi possano avere al più presto nuovi pc grazie alle donazioni che stiamo ricevendo”.

Lo ha annunciato il ministro dell’Istruzione, Stefania Giannini. Le sue parole sono state riportate in una nota dall’Ansa.

“In tanti si sono già offerti di collaborare. Metteremo a frutto questa generosità – ha aggiunto – per poter ridare agli studenti di Acquasanta Terme quanto gli è stato tolto”.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 232 volte, 1 oggi)