VASTO – Episodio criminale alle prime ore del 27 settembre. Gli uomini della Sottosezione autostradale di Vasto Sud hanno compiuto un’operazione.

Intorno alle 4.30 il conducente di un autocarro stava transitando sull’A14 nei pressi dello svincolo di  Vasto Sud quando due agenti hanno intimato l’Alt. Il mezzo, munito di gru dal valore di circa 20 mila euro, da vari accertamenti (effettuati in seguito) risultava rubato a San Benedetto del Tronto qualche ora prima. Alla guida un uomo magrebino privo di documenti.

L’autocarro è stato accompagnato presso il vicino reparto autostradale ma all’improvviso il conducente è scappato a piedi nelle vicine campagne abbandonando il veicolo ancora acceso.

Sul posto è stata fatta arrivare un’altra pattuglia composta da altri due agenti. Questi ultimi hanno notato una Fiat Multipla con a bordo un pluripregiudicato di origini foggiane. Il pugliese è risultato essere complice del conducente dell’autocarro rubato.

Dopo varie indagini è stato rintracciato e individuato il ladro, nel centro abitato di Vasto: l’autore del furto è risultato provenire da Foggia e su di lui pendeva una misura di sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno. E’ stato arrestato per furto aggravato, violazione del provvedimento restrittivo, guida senza patente e per aver fornito false generalità.

Il complice è stato, invece, segnalato all’autorità giudiziaria. Sono in corso indagini per risalire ad altri eventuali responsabili.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 888 volte, 1 oggi)