MASSIGNANO – Buon successo anche quest’anno per Bio & Tipico in piazza, evento andato in scena a Massignano sabato e domenica scorsa, che ha fatto registrare anche quest’anno un gran numero di visitatori provenienti dalle Marche e dalle regioni limitrofe.

L’edizione di quest’anno, la dodicesima, si è aperta nella mattinata di sabato all’insegna dei più piccoli con i laboratori del riciclo e di orto creativo a cura di Legambiente e dell’Az . Malavolta tenuti per i bambini della Scuola Primaria, a cui hanno fatto seguito nel pomeriggio l’inaugurazione della mostra mercato degli oltre 30 espositori di aziende biologiche, la mostra di pittura e fotografia “Armonie e suggestioni picene” ed il mini corso sul peperoncino tenuto da Antonio Germani.

Domenica mattina, oltre alla riapertura della mostra mercato ed all’esposizione delle piante grasse, ha riscosso particolare interesse il convegno sulla valorizzazione dei prodotti  De.C.O. (Denominazione Comunale di Origine), introdotto dal Sindaco  Massimo Romani e animato dagli interventi del Presidente della Pro Loco Luca Ricci, dal Presidente dell’ Ass. “Chi mangia la foglia” Noris Rocchi, dall’imprenditore e coordinatore di “Bio & Tipico” Enzo Malavolta e dai Sindaci del Biodistretto.

A seguire, nel pomeriggio, spazio ai laboratori di pittura e ceramica, e all’incontro-dibattito “Alimentazione e salute Bio” a cura delle dottoresse Palmieri Paola e Parisani Valentina, intervistate dal coordinatore del circuito interprovinciale Cucine Tipiche Locali. Bio & Tipico in piazza archivia così la sua dodicesima edizione con un altro successo, collocando  Massignano all’avanguardia nel Piceno per quanto riguarda il settore del  biologico, delle tipicità, delle tradizioni e della corretta alimentazione.       

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 98 volte, 1 oggi)