SANT’EGIDIO ALLA VIBRATA (TERAMO)-La 4a Giornata di Serie D Girone F è andata in archivio con 5 successi (di cui 2 esterni ed entrambi per 0-2) e 4 pareggi (di cui 2 a reti bianche); 15 (di cui 3 su rigore) le reti messe a segno in questo 4° turno. Unica doppietta di giornata quella realizzata dall’attaccante Saverio Pedalino (Monticelli).
Non ci sono più squadre a punteggio pieno.
Al comando resta il Matelica (al 1° pareggio stagionale ed interno) sempre con un +2 sul 2° posto nonostante l’inatteso pari interno a reti bianche col Castelfidardo.
Il Chieti (al 4° ko consecutivo, il 2°interno) rimane ancora al palo (0 punti).
Primo successo (complessivo ed interno) per Romagna Centro e Vis Pesaro. Primo ko (complessivo ed interno) per la Fermana.
Primo successo interno anche per l’Olympia Agnonese (al 2° successo consecutivo). Primo successo esterno per Civitanovese e Vastese.
Primo ko esterno per il Pineto.
Primo pareggio stagionale oltre che per il Matelica (interno) anche per Recanatese (interno) e Sammaurese (esterno).
Il Castelfidardo (che mercoledì recupererà la gara interna con la Recanatese) resta l’unica squadra ancora a secco di gol.
Sono 3 le squadre ancora imbattute (0 ko): Matelica, Olympia Agnonese e Vastese
3 sono anche le squadre ancora a secco di vittorie (0): Castelfidardo, Chieti e Monticelli.

In Monticelli -San Nicolò, gara giocata sul neutro di Sant’Egidio alla Vibrata si è verificato un grande gesto di fair play simile a quello di Ascoli-Reggina di Serie B del 5 dicembre 2009 quando la squadra bianconera allora guidata da Pillon dopo essere passata in vantaggio (con Mirco Antenucci) con un giocatore [l’uruguaiano Valdez] amaranto a terra lasciò pareggiare (con Biagio Pagano che indisturbato depositò la sfera dell’1-1 nella porta locale) gli ospiti (rimasti in 10 nell’occasione del gol contestato in quanto Costa fu espulso per aver colpito Sommese che aveva propiziato l’azione del momentaneo vantaggio ascolano senza fermarsi nonostante un giocatore reggino come detto fosse a terra) che poi per la cronaca si imposero per 1-3.

In questo caso la gara è finita in parità e del fair play ne ha beneficiato la squadra ascolana.

Al 72′(sul risultato di 1-1) l’episodio contestato : il capitano del Monticelli Sosi termina a terra dopo un contrasto di gioco (con Michael Traini che forse lo ha colpito con una gomitata), Forgione, suo compagno di squadra mette il pallone in fallo laterale per permettere di prestare le cure del caso. Alla ripresa del gioco, la rimessa laterale la batte il San Nicolò con Michael Traini che si invola in porta e mette dentro non restituendo il pallone agli ascolani secondo le comuni regole del fair play. In campo si scatena allora un putiferio con le veementi proteste dei marchigiani.
Il direttore di gara convalida la rete ma il tecnico del San Nicolò Massimo Epifani ed il capitano, Lino Petronio, decidono di far pareggiare volontariamente il Monticelli.

E così al 74′ Pedalino batte la ripresa delle ostilità a centrocampo e si invola indisturbato verso la porta abruzzese e senza alcun contrasto da parte degli avversari compreso il portiere Davide Ciotti (che resta immobile ed addirittura girato di spalle) può depositare la sfera in rete firmando il 2-2 e la sua personale doppietta.


Fonte: Tvsei


Fonte: Rete 8

Risultati e marcatori della 4a Giornata della Serie D Girone F di domenica 25 settembre 2016:
Campobasso-Sammaurese 0-0
Chieti-Civitanovese 0-2 (14’Herlein Pereira, 80’Giovannini)
Fermana-Vastese 0-2 (34’Prisco, 50’Nicola Fiore)
Matelica-Castelfidardo 0-0
Monticelli-San Nicolò (Gara giocata al Comunale Nuovo di Sant’Egidio alla Vibrata [Teramo], in quanto allo Stadio Del Duca martedì prossimo si giocherà il recupero della 2a giornata di Serie B: Ascoli-Cesena) 2-2 (21′ Bisegna [S.N.], 69′ Pedalino [M] su rigore, 72’Michael Traini [S.N.], 74’Pedalino [M]. Espulsi: al 68′ Boccanera del San Nicolò per doppia ammonizione ed al 73′ il tecnico del Monticelli Stallone per proteste ed espressioni offensive all’indirizzo dei componenti della panchina avversaria)
Olympia Agnonese-San Marino 2-1 (9’Di Federico su rigore, 42’Vitelli, 90’Bova [S.M.]. Al 93′ espulso direttamente dalla panchina per proteste ed espressioni offensive all’indirizzo di un avversario Samuele Olivi del San Marino)
Recanatese-Alfonsine 1-1 (38’Salomone [A] su rigore, 61’Senigagliesi [R])
Romagna Centro-Pineto 1-0 (72’Daniele Ferri)
Vis Pesaro-Jesina 1-0 (76’Costantino. Al 94’espulso Proesmans della Jesina per doppia ammonizione)

CLASSIFICA: Matelica 10, Olympia Agnonese e Vastese 8, Civitanovese, Fermana e Sammaurese 7, Alfonsine, Campobasso, Romagna Centro, San Nicolò Teramo e Vis Pesaro 5, Pineto, Recanatese * e San Marino 4, Jesina e Monticelli 3 , Castelfidardo * 2, Chieti 0.
*= Una gara in meno e dunque da recuperare (Castelfidardo-Recanatese mercoledì 28 settembre alle ore 15)

PROSSIMO TURNO, 5a Giornata d’andata di domenica 2 ottobre 2016 ore 15:
Alfonsine-Romagna Centro
Castelfidardo-Campobasso
Chieti-Fermana
Civitanovese-Matelica
Jesina-Pineto
Sammaurese-Olympia Agnonese
San Marino-Monticelli
San Nicolò Teramo-Vis Pesaro
Vastese-Recanatese

CLASSIFICA MARCATORI-
In testa alla classifica marcatori ci sono: Rocco Costantino della Vis Pesaro, Nicola Fiore della Vastese, l’argentino Emiliano Olcese (un rigore trasformato) del San Marino e Manuel Pera del Matelica con 4 centri a testa.

Alle loro spalle troviamo: Prisco (un rigore trasformato) della Vastese, Salomone (un rigore trasformato) dell’Alfonsine e Stacchiotti del Pineto con 3 gol ciascuno.

Completano attuale podio: Baldazzi del San Marino, Cosimo Cosenza e Galizia (un rigore trasformato) della Vastese, Simone Fioretti del Campobasso, Gragnoli dell’Olympia Agnonese, Napolano (2 rigori trasformati) e Michael Traini del San Nicolò Teramo, Pedalino (un rigore trasformato) del Monticelli, Petrucci della Fermana, Nicolas Santoni della Sammaurese e Shiba della Jesina con 2 reti a testa.

Alle spalle del podio ci sono: Barbosa, il camerunense Enow, Giovannini, Gregora, il portoghese Herlein Pereira, Negro ed il senegalese Wade della Civitanovese, Filippo Bertoni, Federico Innocenti, Manuzzi e Tosi dell’Alfonsine, Bisegna e Stivaletta del San Nicolò Teramo, Bonandi (un rigore trasformato), Errico, Incoronato e Nicholas Lombardi della Sammaurese, Bova, Buonocunto e Caprioni del San Marino, Cameruccio, Nicola Cardinali e Trudo della Jesina, Ciabuschi, Donatangelo e Iotti (un rigore trasformato) del Monticelli, Ciarcelluti e Francesco Esposito del Pineto, Comotto, Salvatore Margarita e l’italo-argentino Molinari della Fermana, Di Federico (un rigore trasformato), Ricamato e Vitelli dell’Olympia Agnonese, Vittorio Esposito, Giorgio Galli e Lunardini del Matelica, Faella, Trozzo e Zeetti del Chieti, Falomi (un rigore trasformato) della Vis Pesaro, Daniele Ferri, Maioli e Indelicato del Romagna Centro, Germano, Grazioso e Soudant del Campobasso, Lauria e Senigagliesi della Recanatese e Stefano Manzo della Vastese, tutti con un gol ciascuno.

Autoreti: Cacioli (Matelica) pro San Nicolò Teramo alla 3a giornata e Federico Innocenti (Alfonsine) pro Matelica alla 1a giornata.

STATISTICHE SERIE D GIRONE F NEL DETTAGLIO DOPO LA 4A GIORNATA:
POSITIVE:
Le squadre imbattute e dunque con la Migliore Serie Positiva in corso (4 risultati utili consecutivi) sono: Matelica (3 successi ed un pareggio), Olympia Agnonese (2 successi e 2 pareggi) e Vastese (2 successi e 2 pareggi) .
Maggior numero di vittorie consecutive in corso: Olympia Agnonese con 2 successi consecutivi (1 in casa ed 1 fuori)
Miglior attacco: Vastese con 12 gol (6 in casa e 6 fuori; 2 su rigore) segnati con 5 diversi elementi: Cosimo Cosenza (2), Nicola Fiore (4), Galizia (2 di cui 1 su rigore), Stefano Manzo (1) e Prisco (3 di cui 1 su rigore)
Miglior difesa: Castelfidardo e Sammaurese con una sola rete a testa subita (entrambe in trasferta).
Non subisce reti da più partite: Sammaurese da 2 gare consecutive (199 minuti complessivi)
Migliore differenza reti : Vastese con un +6 (12-6).
Maggior numero di vittorie: Matelica con 3 successi (1 in casa e 2 fuori)
Maggior numero di pareggi: Monticelli con 3 pari (1 “in casa” e 2 fuori) .
La squadra che ha fatto più punti in casa è la Sammaurese a quota 6, frutto di 2 successi interni.
La squadra che ha fatto più punti in trasferta è il Matelica a quota 6, frutto di 2 successi esterni.
La squadra a segno col maggior numero di giocatori è la Civitanovese con 7 diversi elementi: Barbosa (1), il camerunense Enow (1), Giovannini (1), Gregora (1), il portoghese Herlein Pereira (1), Negro (1) ed il senegalese Wade (1).
Minor numero di espulsioni: Alfonsine, Castelfidardo, Chieti, Civitanovese, Fermana, Olympia Agnonese, Pineto, Recanatese e Sammaurese con 0 cartellini rossi rimediati.
Minor numero di ammonizioni: Sammaurese con 4 cartellini gialli.
Migliore media inglese: Matelica con un +2.

NEGATIVE:
Peggior serie negativa in corso: Chieti con 4 ko consecutivi (2 in casa e 2 fuori)
Maggior numero di sconfitte : Chieti con 4 ko (2 in casa e 2 fuori).
Minor numero di vittorie: Castelfidardo, Chieti e Monticelli con 0 successi.
Minor numero di pareggi: Chieti e Jesina con 0 pari.
Peggior difesa: Chieti con 13 reti incassate (6 in casa e 7 in trasferta).
Peggior attacco: Castelfidardo con 0 reti segnate.
Non segna da più partite: Castelfidardo da 3 gare consecutive (270 minuti effettivi)
Peggior differenza reti: Chieti con un -10 (3-13).
La squadra che ha fatto meno punti tra le mura amiche è il Chieti a quota 0, frutto di 2 ko interni.
Le squadre che hanno fatto meno punti esterni sono: Chieti (2 ko), Jesina (2 ko), Recanatese (un ko) e San Marino (2 ko) a quota 0.
Maggior numero di espulsioni (di giocatori) : Monticelli con 4 cartellini rossi.
Maggior numero di ammonizioni: Vastese con 15 cartellini gialli.
Peggior media inglese: Chieti con un – 8.

STATISTICHE MONTICELLI:
Serie Positiva in corso : 2 risultati utili consecutivi (entrambi pareggi: 1 in casa ed 1 fuori)
Vittorie: 0
Pareggi: 3 (0-0 a Castelfidardo alla 1a giornata, 2-2 sul campo della Vastese alla 3a ed altro 2-2 stavolta “interno” sul neutro di Sant’Egidio alla Vibrata [Teramo] col San Nicolò alla 4a)
Sconfitte: una (1-2 “interno” sul neutro di Teramo con l’Alfonsine alla 2a giornata)
Gol fatti: 5 (3 “in casa” e 2 fuori; 2 su rigore) con 4 diversi marcatori: Ciabuschi (1), Donatangelo (1), Iotti (1 su rigore) e Pedalino (2 di cui 1 su rigore).
Gol subiti: 6 (4 “in casa” e 2 fuori)
Differenza reti: -1 (5-6)
Capocannoniere: Saverio Pedalino con 2 reti (di cui una su rigore).
Punti interni: 1 (su 2 gare interne), frutto di un pareggio ed un ko interno
Punti esterni: 2 (su 2 gare esterne), frutto di 2 pari esterni
Espulsioni (di giocatori): 4 (Canali per doppia ammonizione alla 3a giornata, Pedalino per proteste alla 1a giornata, Pierantozzi per scorrettezze alla 3a giornata e Terrenzio per doppia ammonizione alla 2a giornata)
Ammonizioni: 12 .
Media inglese: -5.
Nella Coppa Italia di Serie D la squadra di Nico Stallone è stata subito eliminata nel Turno Preliminare perdendo sul campo della Civitanovese 4-2 ai rigori dopo l’1-1 (50’Negro [C], 80’Pedalino [M]) dei 90 minuti regolamentari. Sequenza rigori: Wade (C) gol, Forgione (M) traversa, Barbosa (C) alto, Sosi (M) gol, Rapagnani (C) gol, Bracciatelli (M) parato, Loconte (C) gol, Amelii (M) gol e Negro (C) gol.

Queste nel dettaglio le squadre che compongono il Girone F di Serie D 2016/17 con i loro rispettivi allenatori :
Alfonsine(Squadra dell’omonimo comune in provincia di Ravenna. Neopromossa in Serie D avendo la scorsa stagione vinto il Campionato d’Eccellenza Emilia Romagna Girone B): Luigi Candeloro (Confermato)
Campobasso: (Squadra dell’omonimo comune molisano. La scorsa stagione giunto 3° nel Girone F, ha poi perso la finale Play Off giocata sul campo del Fano ) Raffaele Novelli (Nuovo)
Castelfidardo (Squadra dell’omonimo comune in provincia di Ancona. La scorsa stagione giunto 12° nel Girone F): Gianluca De Angelis (nuovo)
Chieti(Squadra dell’omonimo comune abruzzese. La scorsa stagione giunto 6° nel Girone F): Alberto Mariani (nuovo)
Civitanovese (Squadra di Civitanova Marche [Macerata]. Neopromossa in Serie D avendo la scorsa stagione vinto il Campionato d’Eccellenza Marche): Bruno Caneo (nuovo)
Fermana(Squadra di Fermo. La scorsa stagione giunta 5a nel Girone F, ha perso o meglio pareggiato dopo i supplementari la semifinale Play Off del suddetto Girone sul campo del Fano): Flavio Destro (confermato)
Jesina (Squadra di Jesi [Ancona]. La scorsa stagione giunta 8a nel Girone F): Roberto Vagnoni (nuovo)
Matelica(Squadra dell’omonimo comune in provincia di Macerata. La scorsa stagione giunto 4° nel Girone F, ha poi perso la semifinale Play Off giocata sul campo del Campobasso): Aldo Clementi (confermato)
MONTICELLI (Squadra dell’omonimo quartiere di Ascoli Piceno. La scorsa stagione giunto 14° nel Girone F a pari punti con l’Isernia, si è salvato vincendo o meglio pareggiando dopo i supplementari tra le mura amiche spareggio play out con l’Isernia): Nico Stallone (confermato)
Olympia Agnonese (Squadra di Agnone [Isernia]. La scorsa stagione giunta 13a nel Girone F): Alessandro Del Grosso (nuovo)
Pineto (Squadra dell’omonimo comune in provincia di Teramo. Neopromossa in Serie D dopo essere giunto 3° nell’Eccellenza Abruzzo, ha poi vinto una delle 7 finali dei Play Off Nazionali contro gli umbri del Subasio) : Aldo Ammazzalorso (confermato)
Recanatese(Squadra di Recanati [Macerata]. La scorsa stagione giunta 7a nel Girone F): Matteo Possanzini (nuovo)
Romagna Centro (Squadra di Martorano, frazione di Cesena [dove allo stadio Dino Manuzzi il Romagna Centro gioca le sue gare interne]. La scorsa stagione giunto 13° a pari punti con il Ravenna nel Girone D): Simone Muccioli (nuovo)
Sammaurese (Squadra di San Mauro Pascoli [Forlì-Cesena]. La scorsa stagione giunta 10a nel Girone D): Stefano Protti (confermato)
San Marino(Squadra di Serravalle, castello della Repubblica di San Marino. La scorsa stagione giunto 4° nel Girone D, ha poi perso la semifinale Play Off giocata sul campo del Forlì): Filippo Medri (confermato)
San Nicolò Teramo (Squadra dell’omonima frazione di San Nicolò a Tordino in provincia di Teramo [dove gioca le sue gare interne]. La scorsa stagione giunto 9° nel Girone F): Massimo Epifani (confermato)
Vastese (Squadra di Vasto [Chieti]. Neopromossa in Serie D avendo vinto il Campionato d’ Eccellenza Abruzzo): Gianluca Colavitto (confermato)
Vis Pesaro (Squadra di Pesaro capoluogo con Urbino della provincia Pesaro-Urbino. La scorsa stagione giunta 11a nel Girone F): David Sassarini (nuovo).

CALENDARIO COPPA ITALIA SERIE D (VINTA LA SCORSA STAGIONE DAL FONDI) 2016/17:

Riepilogo Risultati Turno Preliminare di domenica 21 agosto 2016
Gara 1: Triestina-Cordenons 3-1
Gara 2: Montebelluna-Eclisse Carenipievigina 1-0
Gara 3: Union Feltre-Virtus Bolzano (Gara giocata al Comunale Seren Del Grappa di Rasai [Frazione del comune di Seren del Grappa in provincia di Belluno]) 0-0 D.T.R. e 4-2 D.C.R.
Gara 4: Calvi Noale-Adriese 1-1 D.T.R. e 5-6 D.C.R.
Gara 5: Vigasio-Darfo Boario 0-0 D.T.R. e 5-6 D.C.R.
Gara 6: Virtus Bergamo-Scanzorosciate 3-0
Gara 7: Pergolettese-Cavenago Fanfulla 1-1 D.T.R. e 2-4 D.C.R.
Gara 8: Bustese Roncalli-Legnano 0-0 D.T.R. e 4-3 D.C.R.
Gara 9: Caravaggio-Pro Patria 2-2 D.T.R. e 6-7 D.C.R.
Gara 10: Varesina-Varese (Gara giocata al Comunale D’Albertas di Gozzano [Novara]) 0-2
Gara 11: Borgosesia-Verbania 2-1
Gara 12: Pro Settimo-Casale 1-5
Gara 13: Cuneo-Finale 2-1
Gara 14: Ligorna-Fezzanese (Gara giocata a porte chiuse) 0-3
Gara 15: Savona- Unione Sanremo 2-5
Gara 16: Vis Pesaro -Romagna Centro (Gara giocata al Comunale Montefeltro di Urbino) 2-1 (24’Comi, 31’Prati [R.C.], 74’Costantino)
Gara 17: Ravenna-Mezzolara 2-0
Gara 18: Virtus Castelfranco-Alfonsine 1-1 D.T.R. (23′ Salomone [A] su rigore, 42’Vittorini [V.C.]. Al 60′ espulso Filippo Bertoni dell’Alfonsine per doppia ammonizione) e 4-5 D.C.R. Sequenza rigori: Oubakent (V.C) gol, Innocenti (A) gol, Zinani (V.C) gol, Tosi (A) gol, Girelli (V.C.) traversa, Bamonte (A) gol, Personè (V.C.) gol, Battiloro (A) gol, Sacenti (V.C.) gol e Salomone (A) gol.
Gara 19: Fiorenzuola-Castelvetro 2-1
Gara 20: Citta’di Castello-Pianese 1-3
Gara 21: Vivi Altotevere Sansepolcro-Sporting Trestina (Gara giocata lunedì 22 agosto) 1-2
Gara 22: Real Forte Querceta-Scandicci 1-0
Gara 23: San Donato Tavarnelle-Rignanese 1-0
Gara 24: Viareggio-Massese 2-1
Gara 25: Recanatese -Castelfidardo 1-1 D.T.R. (73’Soragna [C], 86’Cianni [R]) e 2-1 D.C.R. Sequenza rigori: Soragna (C) parato, Simone Miani (R) palo, Fiiaggi (C) gol, Cianni (R) gol, Bordi (C) parato, Massimo D’Angelo (R) parato, Daniele Filipponi (C) traversa, Daniele Fioretti (R) gol e Testoni (C) fuori.
Gara 26: Civitanovese-Monticelli 1-1 D.T.R. (50’Negro [C], 80’Pedalino [M]) e 4-2 D.C.R. Sequenza rigori: Wade (C) gol, Forgione (M) traversa, Barbosa (C) alto, Sosi (M) gol, Rapagnani (C) gol, Bracciatelli (M) parato, Loconte (C) gol, Amelii (M) gol e Negro (C) gol.
Gara 27: Pineto-Vastese (Gara giocata al Comunale Aragona di Vasto [Chieti]) 1-2 (20’Andrea Antenucci [P], 34′ Nicola Fiore, 79’Allocca. Espulso direttamente dalla panchina Maloku del Pineto per aver rivolto espressioni offensive all’indirizzo del direttore di gara)
Gara 28: Monterosi-L’Aquila (Gara giocata al Comunale Turiddu Madami di Civita Castellana [Viterbo]) 1-1 D.T.R. e 4-5 D.C.R.
Gara 29: Anzio-Trastevere (Gara giocata sabato 20 agosto) 1-2
Gara 30: Cynthia– Città di Ciampino 1-1 D.T.R. e 5-3 D.C.R.
Gara 31: Latte Dolce-San Teodoro 2-2 D.T.R. e 6-4 D.C.R.
Gara 32: Lanusei-Muravera 0-1
Gara 33: Olympia Agnonese-Madrepietra Dauna (ex Gioventù Calcio Dauna) 1-2 (33’Peijc [O.A.], 52’Patacchiola, 84’De Luca. Risultato che non era stato omologato per ricorso presentato dalla squadra locale. Ma poi il Giudice Sportivo ha bocciato il ricorso dei molisani confermando il risultato del campo. L’Agnonese però ha presentato un nuovo ricorso)
Gara 34: Gravina-San Severo 1-0
Gara 35: Az Picerno -Potenza 2-1
Gara 36: Gelbison Vallo della Lucania– Vultur Rionero (Gara giocata mercoledì 24 agosto) 2-0
Gara 37: Turris-Pomigliano 2-1
Gara 38: Gragnano-Herculaneum (Gara giocata a porte chiuse al Comunale di Brusciano [Napoli]) 0-1
Gara 39: Agropoli-Nocerina (Gara giocata lunedì 22 agosto) 0-5
Gara 40: Rende-Castrovillari (Gara giocata al Comunale Eugenio Tarsitano di Paola [Cosenza]) 2-1
Gara 41: Palmese -Sersale 3-0
Gara 42: Sicula Leonzio -Igea Virtus 3-0 a tavolino (Sul campo era finita 1-1 D.T.R. e 2-4 D.C.R. per l’Igea Virtus ma il Leonzio ha vinto ricorso ed il Giudice Sportivo ha assegnato la vittoria ai siracusani)
Gara 43: Gela-Sancataldese (Gara giocata al Comunale Dino Liotta di Licata [Agrigento]) 0-1

D.T.R. = Dopo Tempi Regolamentari D.C.R. = Dopo Calci Rigore
In neretto le squadre che accedono al 1° Turno

Risultati Primo Turno di domenica 28 agosto 2016
Gara 1: Tamai-Triestina (Gara giocata sabato 27 agosto al Comunale Nereo Rocco di Trieste) 0-0 D.T.R. e 7-6 D.C.R.
Gara 2: Belluno-Montebelluna 2-2 D.T.R. e 5-3 D.C.R.
Gara 3: Levico Terme-Union Feltre 2-1
Gara 4: Este-Adriese 0-1
Gara 5: Darfo Boario-Dro 1-0
Gara 6: Legnago Salus-Abano 2-5
Gara 7: Mestre-Union Arzignanochiampo (Gara giocata sabato 27 agosto al Comunale di San Donà di Piave [Venezia]) 2-2 D.T.R. e 3-4 D.C.R.
Gara 8: Delta Rovigo-Vigontina San Paolo 1-1 D.T.R. e 2-4 D.C.R.
Gara 9: Ciliverghe Mazzano-Virtus Vecomp Verona (Gara giocata al numero 2 di Molinetto, frazione di Mazzano [Brescia]) 3-1
Gara 10: Virtus Bergamo-Cavenago Fanfulla 4-0
Gara 11: Ciserano-Grumellese 2-3
Gara 12: Pro Patria-Pro Sesto 1-0
Gara 13: Bustese Roncalli-Inveruno 1-0
Gara 14: Olginatese-Lecco 0-1
Gara 15: Monza-Folgore Caratese (Gara giocata sabato 27 agosto al Comunale di Carate Brianza [Monza e Brianza]) 1-2
Gara 16: Ponte San Pietro Isola-Varese 1-2
Gara 17: Chieri-Pinerolo 2-1
Gara 18: Bra-Cuneo 1-3
Gara 19: Gozzano-Borgosesia (Gara giocata sabato 27 agosto) 1-0
Gara 20: Oltrepovoghera-Casale (Gara giocata al Comunale Natale Palli di Casale Monferrato [Alessandria]) 0-0 D.T.R. e 6-5 D.C.R.
Gara 21: Lavagnese-Fezzanese 2-3
Gara 22: Sestri Levante-Sporting Recco 2-1
Gara 23: Argentina-Unione Sanremo 1-1 D.T.R. e 2-4 D.C.R.
Gara 24: San Marino-Vis Pesaro 0-2 (52’Comi, 75’Costantino)
Gara 25: Sammaurese-Ravenna 0-2 (24’Ambrogetti, 90’Ballardini)
Gara 26: Imolese-Ribelle (Gara giocata sabato 27 agosto) 2-0 (2’Tattini, 8’Gustavo Ferretti. Al 72′ espulso Bernacci del Ribelle per doppia ammonizione)
Gara 27: Alfonsine-Correggese 1-2 (14’Bovi, 51’Tosi [A] su rigore, 80′ Serrotti)
Gara 28: Lentigione -Fiorenzuola 1-0
Gara 29: Sporting Trestina -Pianese 3-0 a tavolino (Sul campo era finita 1-1 D.T.R. e 5-6 D.C.R. per la Pianese ma lo Spoorting Trestina ha vinto ricorso ed il Giudice Sportivo ha assegnato la vittoria agli umbri)
Gara 30: Viareggio-Real Forte Querceta (Gara giocata sabato 27 agosto) 4-2
Gara 31: Poggibonsi-San Donato Tavarnelle 0-1
Gara 32: Gavorrano-Colligiana 1-1 D.T.R. e 5-3 D.C.R.
Gara 33: Ponsacco-Ghivizzano Borgo a Mozzano 0-2
Gara 34: Jolly Montemurlo-Sangiovannese (Gara giocata sabato 27 agosto) 3-0
Gara 35: Matelica-Foligno (Gara giocata al Comunale “Luzi” di Gualdo Tadino [Perugia]) 0-1 (37’Mancinelli. Al 31’espulso Cacioli del Matelica per comportamento ritenuto non regolamentare)
Gara 36: Jesina-Recanatese 1-1 D.T.R. (31’Daniele Fioretti [R] su rigore, 92’Shiba [J]) e 3-1 D.C.R.
Sequenza rigori: Proesmans (J) parato, Angelilli (R) alto, Shiba (J) gol, Simone Miani (R) gol, Bontà (J) gol, Cianni (R) palo, Nicola Cardinali (J) gol e Giuliano Falco (R) alto.
Gara 37: Campobasso-Civitanovese 1-1 D.T.R. (52′ Negro [Ci] su rigore, 56’Voltasio [Ca]. All’86’espulso Tortelli della Civitanovese per doppia ammonizione) e 2-3 D.C.R. Sequenza rigori: Soudant (Ca) gol, Wade (Ci) gol, Improta (Ca) gol, Aprile (Ci) parato, Grazioso (Ca) palo, Barbosa (Ci) gol, Francesco D’Angelo (Ca) parato, Rapagnani (Ci) gol e Voltasio (Ca) fuori.
Gara 38: Ostiamare-Torres 0-2
Gara 39: Arzachena-Latte Dolce 1-2
Gara 40: Muravera-Nuorese (Gara giocata sabato 27 agosto) 1-2
Gara 41: Rieti-Flaminia (Gara giocata al Comunale Madami di Civita Castellana [Viterbo]) 1-0
Gara 42: Albalonga -Cynthia 1-0
Gara 43: Avezzano-L’Aquila 1-0
Gara 44: Chieti-Trastevere (Gara giocata mercoledì 14 settembre, fu rinviata causa il terremoto che ha colpito Amatrice [Rieti] , il cui Sindaco Sergio Pirozzi è anche allenatore del Trastevere che per ora ha affidato la panchina al vice Aldo Gardini) 0-2 (14′ Pagliaroli, 36′ Pasqui)
Gara 45: Madrepietra Daunia-Gladiator (Gara rinviata a data da destinarsi visto che l’Agnonese ha presentato un nuovo ricorso dopo la decisione del Giudice Sportivo)
Gara 46: San Nicolo’ Teramo-Vastese 2-1 (19’Bisegna, 53’Felici [V], 90’Simone De Santis)
Gara 47: Turris-Aversa Normanna 3-2
Gara 48: Cavese -Herculaneum 2-0
Gara 49: Nocerina-Sarnese 1-0
Gara 50: Rende -Roccella 2-0
Gara 51: Due Torri-Palmese (Gara giocata sabato 27 agosto) 1-2
Gara 52: Sicula Leonzio-Sancataldese (Gara giocata mercoledì 14 settembre) 0-0 D.T.R. ed 1-3 D.C.R.
Gara 53: Az Picerno-Gebilson Vallo della Lucania 0-1
Gara 54: Bisceglie-Gravina 3-0
Gara 55: Manfredonia-Nardo’ 2-2 D.T.R. e 2-4 D.C.R.

D.T.R. = Dopo Tempi Regolamentari D.C.R. = Dopo Calci Rigore
In neretto le squadre che accedono ai Trentaduesimi di finale.

Programma dei Trentaduesimi di finale di mercoledì 28 settembre 2016 – ore 15
Gara 1: Cuneo-Chieri
Gara 2: Gozzano-Oltrepovoghera
Gara 3: Varese-Caronnese
Gara 4: Folgore Caratese-Seregno (ore 20)
Gara 5: Unione Sanremo-Sestri Levante
Gara 6: Fezzanese-Viareggio
Gara 7: Montecatini-Jolly Montemurlo
Gara 8: Ghivizzano Borgo a Mozzano-San Donato Tavernelle
Gara 9: Bustese Roncalli- Pro Patria (ore 18,30)
Gara 10: Lecco-Darfo Boario
Gara 11: Grumellese-Virtus Bergamo
Gara 12: Union Arzignanochiampo-Ciliverghe Mazzano
Gara 13: Altovicentino-Levico Terme
Gara 14: Tamai-Belluno (ore 19)
Gara 15: Campodarsergo-Vigontina San Paolo (ore 18)
Gara 16: Abano-Adriese (ore 18,30)
Gara 17: Correggese-Lentigione
Gara 18: Ravenna-Imolese
Gara 19: Vis Pesaro-Jesina
Gara 20: Civitanovese-Fermana (ore 20,30)
Gara 21: Gavorrano-Grosseto
Gara 22: Foligno-Sporting Trestina (ore 20,30)
Gara 23: Avezzano-San Nicolò
Gara 24: Albalonga-Rieti
Gara 25: Torres-Latte Dolce
Gara 26: Trastevere-Nuorese
Gara 27: Vincente Madrepietra Daunia (o Olympia Agnonese)- Gladiator vs Cavese
Gara 28: Frattese-Gebilson Vallo della Lucania (Gara rinviata a mercoledì 12 ottobre)
Gara 29:Nocerina-Turris
Gara 30: Nardò-Bisceglie (ore 16)
Gara 31: Francavilla-Rende
Gara 32: Sancataldese-Palmese

In neretto le sfide che vedranno impegnate le squadre del Girone F di Serie D.

La Coppa Italia di Serie D (detenuta dal Fondi, poi ripescato in Lega Pro avendo vinto pure i Play Off del Girone H) è iniziata il 21 agosto 2016 con il Turno Preliminare in gara unica a cui ha fatto seguito il 1° Turno (da completare) del 28 agosto. Seguiranno poi i Trentaduesimi di finale (in cui entreranno in gioco anche le 9 squadre che hanno partecipato alla Coppa Italia Tim tra cui la Fermana eliminata dalla Cremonese) del 28 settembre, i sedicesimi di finale del 26 ottobre, gli ottavi di finale del 23 novembre, i quarti di finale del 1° febbraio 2017, le semifinali del 1° (andata) e 29 (ritorno) marzo e la finale del 13 maggio (domenica).
Tutti i turni da quello Preliminare ai quarti saranno in gara unica, così come la finale che si giocherà in campo neutro. Solo le semifinali si giocheranno in gara doppia (andata e ritorno).

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 119 volte, 1 oggi)